San Lorenzo in Campo. il centro storico si rifà il look, la Giunta Dellonti investe 160mila euro

02/05/2017 - E’ scattato il restyling del centro storico di San Lorenzo in Campo, ricco di storia ed arte, per renderlo ancor più affascinante e valorizzare al massimo le tante bellezze, come l’abbazia benedettina, fra i monumenti romanico-gotici più belli esistenti nelle Marche, il palazzo della Rovere, sede del museo e del teatro, la chiesa della Pieve, la fontana e le caratteristiche vie.

Sono iniziati con il rifacimento della piazzetta a fianco dell’abbazia, i lavori voluti fortemente dalla giunta Dellonti che investirà ben 160mila euro. L’importante intervento interesserà le vie Cavour, Vittorio Emanuele II e San Demetrio. Nel progetto il rifacimento completo della piazzetta, di una importante porzione di marciapiede, elementi di arredo urbano e nuova illuminazione, anche monumentale. Molto soddisfatto il sindaco Davide Dellonti.

“Un intervento importante, di cui andiamo particolarmente orgogliosi e che rientra nella nostra opera di valorizzazione e di rilancio turistico, quindi anche economico, del paese. Il centro storico cambierà aspetto, diventando ancor più curato e suggestivo. I lavori sono partiti dalla piazzetta di via San Demetrio. Riguardano il rifacimento completo della piazzetta a fianco dell’abbazia benedettina, da anni in stato completamente deteriorato, nonché il marciapiede sino all’incrocio che conduce a via Fornace. Con il ribasso contiamo di effettuare anche la restante porzione dalla Bcc sino alla chiesa della Pieve, così da avere tutto un lato di percorso da piazza Umberto I alla Basilica ristrutturato, in continuità con quanto effettuato circa 15 anni fa.

Inoltre, l’intervento – prosegue il sindaco Dellonti - prevede alcuni elementi di nuovo arredo urbano. Riporteremo anche una fontanella pubblica nella piazzetta. I lavori sono iniziati con l’ausilio di un agronomo forestale per la preservazione dell’apparato radicale dei due grandi cedri monumentali, al fine di preservare al meglio gli alberi e non creare danni futuri alla pavimentazione. Sarà l’occasione per effettuare una accurata ed esperta potatura delle numerose piante che insistono sull’area”.

Nel progetto c’è poi tutta la porzione di lavori tecnologici ed illuminotecnici: “Riguardano il rifacimento di tutta la pubblica illuminazione con nuovi proiettori a led sottogronda su tutto il percorso delle vie Cavour, San Demetrio e Vittorio Emanuele II, nonché l’illuminazione monumentale della fontana della Pieve e del campanile della basilica. Oltre a questo verranno razionalizzate tutte le reti tecnologiche, con eliminazione delle antiestetiche “tesate” di cavi da parte a parte della strada, nonché la ripulitura dai cavi della facciata di Palazzo della Rovere”. I lavori se non ci saranno contrattempi termineranno ad inizio estate: “Vogliamo presentarci ai turisti – conclude Dellonti - con un look tutto nuovo e affascinante. Avevano promesso il rilancio del paese e questo progetto che valorizza il centro storico dimostra quanto San Lorenzo ci stia a cuore”.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-05-2017 alle 11:45 sul giornale del 03 maggio 2017 - 327 letture

In questo articolo si parla di attualità, san lorenzo in campo, Comune di San Lorenzo in Campo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aIWH