Gli studenti del liceo Nolfi in visita al campo di sterminio di Auschwitz-Birkenau

10/04/2017 - Lo scorso 6 aprile le studentesse delle classi 5A e 5B Scienze Umane del Liceo “Nolfi” hanno visitato il campo di sterminio nazista di Auschwitz-Birkenau (Polonia) nell’ambito di un progetto di Memoria Storica sviluppato dal liceo fanese in collaborazione con il Comune di Fano.

Le studentesse sono state accompagnate dai docenti Silvia Ceccarelli, Letizia Costantini e Mauro Scardacchi insieme all’Assessore alla Memoria e ai Servizi Educativi, Samuele Mascarin, e alla Presidente della III Commissione consiliare Istruzione, Carla Luzi. Il cammino lungo il quale si è sviluppata la progettualità è iniziato a novembre proprio in Municipio, davanti alla lapide che ricorda gli oltre 150 sopravvissuti ad Auschwitz che furono accolti dalla comunità fanese nel dicembre 1945: nella nostra città tornarono alla vita e nel nostro porto costruirono un peschereccio - “HaRishona” lo chiamarono - con il quale diversi di loro salparono poi, nel 1948, verso un nuovo futuro.

Il percorso si concluderà idealmente a Fano, presso la Mediateca Montanari, il prossimo 11 aprile alle ore 17.30 ricordando – nel 30° anniversario della sua scomparsa – la figura di Primo Levi insieme a Fabio Levi (Direttore Centro Internazionale di Studi “Primo Levi”) e Fausto Ciuffi (Direttore Fondazione “Villa Emma”, Nonantola). Nell’occasione le studentesse del Liceo “Nolfi” proporranno una breve restituzione della loro esperienza didattica e civile.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-04-2017 alle 12:42 sul giornale del 11 aprile 2017 - 765 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, Liceo G. Nolfi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/aImk