Parco, Comitato Bartolagi: 'L'inciampo dell'assessore Cristian Fanesi'

Comitato Bartolagi 14/02/2017 - Non c’è davvero pace per il Parco. Evidentemente qualcuno, al di là delle esternazioni, il parco non ce l’ha proprio nel cuore.

I fatti: l’assessore ai LL.PP. Cristian Fanesi si alza una bella mattina pieno di buona volontà. Vuole fare e decide di disfare. Dimentica che la localizzazione della nuova piscina era già stata decisa su un terreno comunale di fronte all’aeroporto e vicino al Centro Itaca, località nella quale l’assessore allo sport Caterina Del Bianco aveva pochi giorni prima dichiarato che sarebbe sorta una cittadella dello sport; dimentica anche, e soprattutto, che è stata approvata da poco in Consiglio comunale, e quindi anche da lui, una variante al P.R.G. che vincola la destinazione a Parco di tutta l’area del Campo d’aviazione, riducendone drasticamente l’indice di edificabilità.

Ebbene, cosa viene in mente al nostro “bravo” Cristian? Di “fregarsene” di tutto e di tutti e di portare avanti un’idea davvero innovativa che sorprendesse! Eccola: in buona parte del Campo d’aviazione destinato a parco facciamoci una bella piscina (con anche i parcheggi?), non più nella cittadella dello sport, ma più vicino a casa sua! Non ci riesce di capire quale logica sia sottesa a questa alzata d’ingegno. Fra l’altro sarebbe stato inevitabile che per gli evidenti appesantimenti burocratici l’operazione avrebbe rallentato sia la realizzazione della piscina sia il progetto del Parco. E il dovuto rispetto a quanto già deciso dalla sua stessa maggioranza, che fine avrebbe fatto per Fanesi? E quello per l’unica area verde che si è preservato dalla cementificazione? Ci piacerebbe capire, seriamente, come Fanesi sia giunto a questa “pensata”, se l’abbia condivisa con altri e come abbia fatto a non immaginare le conseguenze che ne sarebbero derivate.

Comunque ringraziamo quelli che nella stessa maggioranza hanno bloccato l’iniziativa. E a tutti rivolgiamo l’invito, ancora un’altra volta, a dare il loro fattivo contributo per realizzare nel più breve tempo possibile il Parco, onde evitare ogni possibile futura “imboscata”.


da Anna Tonelli
Presidente del Comitato Bartolagi




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-02-2017 alle 15:20 sul giornale del 15 febbraio 2017 - 814 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, parco, comitato bartolagi, Anna Tonelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/aGrg