Operazione antidroga della Polizia: arrestato un 62enne, socio di una ditta artigianale di Fano

10/02/2017 - Nell’ambito dell’operazione “PUSHER”, finalizzata a contrastare la commercializzazione delle sostanze stupefacenti, il personale della Polizia di Stato della Squadra Mobile di Pesaro, che su disposizione del Questore Antonio Lauriola nelle giornate di venerdì e sabato ha potenziato l’attività di controllo sul territorio, ha arrestato un 62enne ed espulso un 32enne albanese.

Venerdì pomeriggio, infatti, il personale della Squadra Mobile unitamente a quello del Commissariato di P.S. di Urbino, avendo appurato che il 62enne, socio di una ditta artigianale di Fano, già noto alle Forze dell’Ordine, era al centro di un’attività di spaccio di cocaina, che veniva ceduta all’interno dell’opificio, hanno proceduto con la perquisizione nei confronti dell’uomo.

Giunta sul posto la Polizia ha notato un ‘cliente’ che stava uscendo. Controllato, è stato trovato in possesso di 4 dosi di cocaina, per un totale di 4 grammi circa. Ottenuta quindi un’ulteriore conferma, gli agenti hanno sottoposto a perquisizione il 62enne.

Al termine dell’operazione, che ha portato al sequestro di 143 grammi di cocaina, del materiale utile al confezionamento delle dosi, occultato in una stanza della ditta, e della somma di 2.120 euro in contanti, ritenuta provento parziale dell’attività di spaccio, l’uomo è stato arrestato ed accompagnato nella locale Casa Circondariale.

Sabato mattina, invece, gli agenti della Squadra Mobile ha proceduto al controllo di un cittadino albanese di 32 anni, domiciliato a Fano, nullafacente, irregolare sul territorio nazionale, sospettato di spaccio.

Nel corso della perquisizione personale e domiciliare gli agenti hanno rinvenuto e sequestrato 2 dosi di cocaina da circa un grammo ognuna e un involucro contenente 16 grammi circa della stessa sostanza, oltre un bilancino elettronico di precisione ed il materiale per il confezionamento e taglio della droga.

Pertanto l’uomo è stato indagato in stato di libertà per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e, stante la sua irregolare presenza nel Territorio Nazionale, è stato espulso mediante accompagnamento alla frontiera.





Questo è un articolo pubblicato il 10-02-2017 alle 16:02 sul giornale del 11 febbraio 2017 - 2921 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, fano, cocaina, Sudani Alice Scarpini, polizia di stato, squadra mobile di pesaro, operazione antidroga, articolo, controllo sul territorio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/aGjo





logoEV