Giunta comunale, bilancio di fine anno positivo

31/12/2016 - Il Comune di Fano chiude il 2016 con un bilancio positivo. Tanti infatti gli interventi realizzati nel corso dell’anno dall’Amministrazione comunale, inseriti nel “progetto generale di città” del sindaco Massimo Seri e della sua giunta.

Un progetto di città più bella, sicura, accogliente e sempre pronta a cogliere le opportunità dall'esterno, che nell’anno giunto ormai al termine ha visto realizzazioni e successi in ogni ambito. Tra i più significativi quelli in termini di sicurezza e di riqualificazione della città così come quelli in ambito sociale ed ambientale.

Nel 2016 sono state installate 10 telecamere (due al semaforo del Carducci, quattro in Via Fragheto e quattro a Ponte Meaturo) ed altrettante saranno posizionate nei primi mesi del nuovo anno. Ma, l’assessorato ai lavori pubblici, mobilità e viabilità è sicuramente quello che si è distinto maggiormente: sul piano asfaltature sono state sistemate le strade più dissestate di Fano (4 milioni di euro) ed è stata completata via Toniolo (300 mila euro) mentre nell’ambito della mobilità dolce e sostenibile sono state realizzate nuove piste ciclabili e riqualificate quelle esistenti attraverso l’installazione della nuova segnaletica verticale e orizzontale e rendendo ben identificativo il tracciato con il colore rosso.

Numerosi poi gli interventi ad edifici pubblici (Residenza Comunale, il Teatro della Fortuna, Pinacoteca e biblioteca Federiciana), nei cimiteri con la realizzazione del nuovo impianto di cremazione e nella pubblica illuminazione, oltre che i lavori di manutenzione straordinaria negli edifici scolastici comunali, nei fossi e negli impianti sportivi.

Infine, l’assessorato ai Lavori Pubblici ha portato a termine il rifacimento delle scogliere a Sassonia, l’assegnazione dell’appalto per la scuola Carrara-Cuccurano (5 milioni di investimento del Comune) e l’apertura del cantiere delle opere compensative e, nell’ambito del progetto #FanoCresce, ha inaugurato in questi giorni due opere importanti: il nuovo parcheggio a San Lazzaro, 50 posti auto in più a disposizione del quartiere, dei clienti del centro commerciale e di quanti frequentano il Palasport (92 mila euro), collegato al parcheggio già esistente di via Del Ponte dalla pista ciclabile realizzata appositamente, e la nuova strada Interquartieri (leggi qui).

In ambito sociale, nel 2016, tra le altre cose, è stato ampliato da 50.000 a 70.000 il fondo anticrisi; è stato concluso il percorso di regolarizzazione Ambito Territoriale Sociale 6 con Fano comune capofila e realizzata una nuova sede di Sant’Orso, mentre per quanto riguarda l’ambiente ed ecologia urbana l’assessorato ha acquisito a titolo gratuito l'area dell’ex-Campo d’Aviazione, adottato la variante al PRG per l’istituzione del Parco urbano, bonificato le scuole, le case coloniche, l’ex-mattatoio (abbattuto), il Palazzetto dello Sport “Allende” (rinnovato), la palestra “Venturini” (rinnovata), rimuovendo oltre 150 tonnellate di amianto per un investimento di 1.400.000 euro. Non solo. E’ stata attivata la videosorveglianza nelle isole ecologiche, adottato un nuovo regolamento per la gestione rifiuti, attivata la centralina di monitoraggio qualità dell’aria nell’area industriale ed avviati i monitoraggi e controllo qualità delle acque di balneazione ed i progetti per la tutela ambientale delle acque a Sassonia (prolungamento scolmatori) e Lido/Arzilla (vasca prima pioggia).

Fano, capofila della rete regionale delle “Città dei bambini”, riconosciuto quale ‘Comune Riciclone’ (all'undicesimo posto tra i Comuni sopra gli 11.000 abitanti nelle Marche) e premiato presso il SAIE di Bologna grazie al progetto “Edifici intelligenti” per la riqualificazione energetica degli edifici pubblici, chiude l’anno con il segno positivo anche in ambito sportivo, culturale e turistico.

Nel pdf l'attività dettagliata di tutti gli assessorati.



...

L'attività dettagliata di tut...





Questo è un articolo pubblicato il 31-12-2016 alle 02:33 sul giornale del 31 dicembre 2016 - 645 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, comune di fano, Sudani Alice Scarpini, bilancio di fine anno, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aE7S