Fablab S.Arcangelo, corso tablet per le associazioni della Confcommercio Terziario Donna

Fano 29/11/2016 - Si è concluso il Corso Tablet per le Associazioni della Confcommercio -Terziario Donna e 50&Più- che si è tenuto presso il Fablab S. Arcangelo di Fano.

Il corso è stato finanziato dalla Banca Suasa – Credito Cooperativo che ha messo a disposizione i Tablet e dall’Associazione Culturale Informatica e Società Digitale (IES) che coordina lo spazio tecnologico del Fablab.

Le finalità del corso sono state quelle del progetto redatto dal Prof. Domenico Consoli “I Giovani: Nativi e Formatori Digitali” che mira a divulgare la cultura informatica e l’utilizzo delle nuove tecnologie (smartphone/tablet) a tutte le persone della comunità locale. I docenti sono stati Margherita Prodi, studentessa universitaria dell’ Università di Urbino e Luca Consoli della VB del Liceo Artistico “Apolloni” di Fano.

Oggi, nell’era digitale, siamo sempre a contatto con dispositivi digitali che utilizziamo continuamente nei luoghi di lavoro, nella fabbrica, negli uffici, a scuola e durante il tempo libero. I giovani utilizzano questi strumenti con una certa dimestichezza e velocità e possono trasmettere questa loro “manualità tecnologica” agli adulti. Gli adulti possono utilizzare questi dispositivi nei posti di lavoro, per interfacciarsi con le amministrazioni pubbliche (e-democracy) e nella vita privata per comunicare, tramite i social media, con colleghi, amici e parenti. Il progetto può anche essere inquadrato nel contesto di cittadinanza attiva e di inclusione “digitale” perché tende a ridurre il gap tecnologico dei cittadini della terza età nei confronti delle nuove tecnologie informatiche.

Il progetto ha dei risvolti nel campo relazionale e sociale e mette in contatto due generazioni: i nativi cartacei (adulti) e i nativi digitali. I giovani insegnano agli adulti ad usare i tablet e le app mentre le persone adulte trasmettono ai giovani esperienze e valori quali i principi morali, l’impegno nel sociale, il rispetto degli altri e dell’ambiente, i sacrifici per la famiglia e il benessere della comunità, ecc…

Per i giovani docenti questo corso rappresenta anche un primo inserimento nel mondo del lavoro visto che percepiscono un contributo monetario da parte della Banca Suasa. Questo implica da parte loro organizzare e preparare le lezioni in maniera efficiente ed efficace e un maggiore impegno come protagonisti attivi a differenza del contesto quotidiano che vivono come studenti.

A inizio corso hanno portato i saluti la Presidente del Gruppo Terziario Donna di Pesaro - Urbino Patrizia Caimi, il Direttore Generale della Banca Suasa Giorgio Tonelli e il Presidente dell’Associazione Culturale Informatica e Società Digitale (IES) Domenico Consoli.


da Domenico Consoli

Fablab S.Arcangelo





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-11-2016 alle 12:07 sul giornale del 30 novembre 2016 - 463 letture

In questo articolo si parla di cultura, Domenico Consoli, FabLab

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aD37





logoEV
logoEV