Incendi dolosi, è stato arrestato l'autore dei roghi al Tiravino e alla Bella Napoli

Polizia di notte  550 Fano 22/11/2016 - C'è una svolta nelle indagini sugli incendi dolosi. Gli agenti del commissariato di Fano hanno tratto in arresto il presunto autore dei roghi di origine dolosa divampati alla "Bella Napoli" di via Garibaldi e al "Tiravino" di via Gasparoli. Si tratta di un cittadino straniero (Est Europa).

L'uomo è accusato di essere il presunto autore dei due incendi dolosi appiccati nella notte fra il 18 e il 19 novembre nelle due pizzerie fanesi, in pieno centro storico. Il piromane - disoccupato - avrebbe agito da solo, ma le indagini della polizia sono ancora in corso e non escludono eventuali complici o mandanti.
La "Bella Napoli" aveva riportato danni lievi, tanto che aveva già riaperto i battenti sabato notte. Più significative le lesioni subite dal Tiravino.






Questo è un articolo pubblicato il 22-11-2016 alle 23:08 sul giornale del 23 novembre 2016 - 666 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, commissariato Fano, articolo, incendi dolosi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aDNW





logoEV