Fusione dei comuni, la lettera di un cittadino: "Dove è finita la democrazia?"

Fano 20/11/2016 - Gentilissima redazione, sono un cittadino di Montemaggiore al Metauro, che lamenta...non solo io ma il 64% di tutti i cittadini la non democrazia del nostro paese.

Premettendo che anche se tutti i cittadini di Montemaggiore avessero votato no al referendum sulla fusione, Calcinelli avendo 3 volte di più il numero di abitanti avrebbe vinto lo stesso, ora mi chiedo: la democrazia che fine ha fatto? La Regione aveva detto che avrebbe accettato il voto dei cittadini come ha detto anche il Sindaco Alberto Alesi per poi rimangiarsi la parola.
Siamo andati a votare il referendum per la fusione dei comuni tra Saltara, Serrungarina e Montemaggiore al Metauro. Nel nostro comune i no hanno raggiunto il 64% negli altri 2 comuni ha vinto il si. Ora non vogliono rispettare la parola data in precedenza, sia la Regione che il nostro Sindaco.
Io sono disoccupato, non posso permettermi di "pagare" la notizia, ma mi hanno insegnato i valori e la serietà. Cosa che in questo momento non avverto più. Solo la stampa può aiutarci, basta anche un piccolo contributo in modo che la democrazia...se ancora esiste, alla fine vinca. Grazie a tutti.

da Michele Grilli

cittadino di Montemaggiore al Metauro





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-11-2016 alle 15:12 sul giornale del 21 novembre 2016 - 1744 letture

In questo articolo si parla di politica, Montemaggiore al metauro, fusione dei comuni, michele grilli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aDG3





logoEV
logoEV