Giornate straordinarie alla Memo per promuovere il diritto alle storie dei bambini

Fano 17/11/2016 - La settimana nazionale Nati per Leggere, dal 12 al 20 novembre, è stata istituita per promuovere il diritto alle storie delle bambine e dei bambini.

Il periodo scelto comprende il 20 novembre, data in cui ricorre la Giornata Internazionale dei diritti dell'infanzia e dell'adolescenza.
Alla Memo la settimana è ricca di incontri di lettura per genitori e bambini da 0 a 6 anni per culminare domenica 20 novembre con una giornata imperdibile: dopo il successo dell'anno scorso, anche quest'anno i lettori volontari Nati per leggere, i bibliotecari della Mediateca Montanari e i Servizi Educativi del Comune di Fano, insieme all'associazione ForBici di Fano, muniti di libri e due ruote, pedaleranno per la città di Fano portando storie nei punti più significativi della città.

L'appuntamento, alle 10,00 di mattina al tendone della Sassonia, è rivolto a tutti i genitori e bambini che hanno voglia di pedalare e sono affamati di storie.
Le celebrazioni della Giornata Internazionale dei diritti dell'infanzia e dell'adolescenza alla Mediateca Montanari proseguono anche lunedì 21 novembre, con un'apertura straordinaria della Memo dalle 9 alle 13: durante la mattina si svolgerà un incontro per le scuole nell'ambito della rassegna “Con le parole giuste”. Verrà presentato il libro “Stivali a Monte Sole” a cui parteciperanno quattro classi delle elementari di Fano. L'incontro è dedicato alla Resistenza, che verrà raccontata ai più piccoli dalla scrittrice Giulia Casarini e dall’ex sindaco di Marzabotto Umberto Conti attraverso una storia in cui si narra l’amicizia nata tra una lupa e un asino nell’Appennino bolognese mentre imperversa la Seconda guerra mondiale.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-11-2016 alle 14:34 sul giornale del 18 novembre 2016 - 215 letture

In questo articolo si parla di cultura, mediateca, memo fano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aDAa





logoEV