Istituita la commissione diocesana per verificare i danni provocati dal terremoto

Il vescovo Armando Trasarti Fano 09/11/2016 - In seguito al protrarsi dei terremoti che hanno coinvolto la Regione Marche, si è reso necessario verificare con urgenza lo stato dei danni provocati dalle scosse telluriche alle strutture presenti all’interno del territorio Diocesano, al fine di assicurarne la normale fruizione.

Per questo il Vescovo Armando ha costituito un’apposita Commissione Tecnica Diocesana di Unità di Verifica composta dagli architetti Stefania Merolli e Stefano Baldini, dagli ingegneri Silvio Mercatelli e Marco Boschini e dai referenti scientifici dell’Ufficio Diocesano Beni Culturali e Arte Sacra Guido Ugolini e Valentina Tomassoni.

Lo scopo della Commissione sarà quello di verificare mediante sopralluoghi l’entità dei danni provocati dal sisma, di compilare la scheda di segnalazione per l’Unità Regionale e di seguire i lavori di pronto intervento nel caso i danni siano limitati. Il tutto al fine di rendere fruibile almeno una Chiesa per parrocchia.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-11-2016 alle 16:03 sul giornale del 10 novembre 2016 - 566 letture

In questo articolo si parla di chiesa, attualità, fano, cagli, fossombrone, Diocesi di Fano, armando trasarti, vescovo, Diocesi di Fano, Fossombrone, Cagli e Pergola

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aDhA