A Palazzo Corbelli le opere dell'artista marchigiano Attilio Alfieri

1' di lettura Fano 20/09/2016 - Con lo scopo di avvicinare e coinvolgere i ragazzi delle scuole sempre più all’arte, la Fondazione Gruppo Credito Valtellinese ha organizzato un calendario di viste illustrate alla mostra personale dell’artista marchigiano Attilio Alfieri, presso la Galleria Carifano a Palazzo Corbelli.

Le opere di Alfieri attualmente in mostra, sono un vero e proprio spaccato del ‘900 in grado di raccontare attraverso lavori molto eterogenei tra loro, un secolo complesso e altrettanto affascinante come quello passato, tra guerre e ripresa economica, benessere e battaglie politico-sociali, racchiuse nell’evoluzione dell’arte, dal ritratto al design, fino ad arrivare alle neonate forme di pubblicità di grandi aziende e grandi eventi, come il manifesto del primo Festival di Sanremo del 1951.

Un'occasione per i ragazzi di conoscere da vicino una realtà a loro molto lontana, un periodo storico complesso e affascinante che non hanno mai conosciuto. Grande partecipazione e interesse da parte del Liceo Artistico A. Apolloni e del Liceo Scientifico G.Torelli, sempre molto attivi alle proposte artistiche della città di Fano grazie al coordinamento dei professori Tosti, Marchegiani e Mancini. La retrospettiva é inserita nella XV edizione di “Invito a Palazzo”organizzata dall'ABI, che si svolgerà sabato 1 ottobre ad ingresso gratuito.

Attilio Alfieri -Una continuità sommersa- Galleria Carifano, via Arco d’Augusto, 47 aperta da martedì a sabato h.18.30 – 21.30. Chiuso domenica e lunedì. Ingresso libero.


dalla Fondazione Gruppo Credito Valtellinese







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-09-2016 alle 15:50 sul giornale del 21 settembre 2016 - 367 letture

In questo articolo si parla di cultura, Fondazione Gruppo Credito Valtellinese, palazzo corbelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aBoK





logoEV