Situazione aeroporto, l'interrogazione urgente della consigliera Luzi

3' di lettura Fano 14/09/2016 - Sinistra Unita ha protocollato un'interrogazione urgente che verrà discussa in Consiglio Comunale per chiarire gli ultimi sviluppi della vicenda aereoporto.

Dato che in queste settimane è cambiato l'Amministratore Unico, ci sembra opportuno conoscere i motivi che hanno portato a questo avvicendamento e quali strategie siano eventualmente in campo per gestire questa situazione ormai critica. Di seguito il testo dell'interrogazione:

Interrogazione urgente

Oggetto: chiarimenti in merito alla reale situazione dell’aeroporto di Fano

La sottoscritta consigliera di Sinistra Unita Carla Luzi,

premesso che:

1. in data 23 maggio 2016 è stato revocato l’incarico di A.U. al dott. Gianluca Santorelli dall’Assemblea dei soci della Società Fanum Fortunae;
2. nella stessa data è stato nominata A.U. della suddetta Società la dott.ssa Rita Benini, segretaria generale della Provincia di Pesaro-Urbino;
3. le dichiarazioni rilasciate sui mezzi di stampa e all’emittente Radio Fano nell’intervista del 30.05.2016 dall’ex A.U. Gianluca Santorelli e quelle rilasciate sia sui mezzi di stampa che nell’intervista a Radio Fano del 05.08.2016 dalla dott.ssa Rita Benini contengono molti punti di divergenza;
4. i ripetuti interventi nei mezzi di comunicazione del Presidente della Camera di Commercio sono stati sempre volti al rilancio dell’Aeroporto e alla richiesta della cementificazione della pista;
5. in data 07.09.2016 sul Resto del Carlino si poneva il tema della proprietà dei terreni all’interno dell’aeroporto (quali demaniali e quali comunali) e dell’incertezza sulla precisa proprietà degli hangar e della palazzina comando;
6.i n data 05.09.2016 Radio Fano annunciava le dimissioni a sorpresa della A.U. Rita Benini dopo soli tre mesi dalla sua nomina, e confermava le dimissioni dell’unico impiegato Matteo Rossini;
7. da informazioni apparse sui mezzi di stampa e non da comunicati ufficiali da parte della Società F.F. si apprende interesse dei privati sulla gestione dell’aeroporto

chiede:

1.quali sono stati i passaggi che hanno portato alle dimissioni dell’impiegato Matteo Rossini e a quelle irrevocabili e inaspettate della ex A.U. dott.ssa Rita Benini;
2.quali sono stati, fino ad oggi, i contatti fra il Sindaco Seri e ENAC e il Ministero delle Infrastrutture a proposito del reperimento dei fondi per la cementificazione della pista, viste le dichiarazioni in merito sia della dott.ssa Rita Benini che del Presidente Drudi;
3.che sia fatta chiarezza rispetto alle proprietà dei terreni all’interno dell’aeroporto;
4.come il Comune di Fano, nella sua qualità di socio della Fanum Fortunae ma anche di proprietario dei terreni e degli immobili all’interno dell’aeroporto, intenda procedere in attesa del Bando da parte di ENAC per la gara dii assegnazione della gestione dell’aeroporto stesso;
5. se il Comune, per quanto detto al punto precedente, ha notizie dell’interesse dei privati, come apparso sulla stampa in data 11 settembre 2016.
6.se, vista la complessità della materia, non sia opportuno convocare la Commissione di Garanzia e Controllo, anche per fare chiarezza e informare la cittadinanza.


da Carla Luzi
Consigliera Comunale di Sinistra Unita





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-09-2016 alle 17:37 sul giornale del 15 settembre 2016 - 564 letture

In questo articolo si parla di consiglio comunale, fano, politica, sinistra unita, Sinistra Unita Fano, Carla Luzi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aBck