Al Bastione Sangallo c'è "Serafino", il film di Pietro Germi ambientato ad Arquata e Amatrice

29/08/2016 - L'Associazione Culturale Bastione Sangallo, in collaborazione con l'Associazione culturale Rembò, ha deciso di agire, in modo concreto in supporto delle popolazioni colpite dal sisma di settimana passata.

Durante i mesi estivi, al Bastione Sangallo, vengono programmati piccoli concerti, performance musicali e artistiche, mostre, proiezioni, rassegne, conferenze, letture. Tutto continua, così come anche le proiezioni del martedì.

Ma fare finta di niente non ci piace. Siamo un'associazione culturale, e non possiamo che provare a fare cultura. Per questo proponiamo la visione del film "Serafino" di Pietro Germi.
L'unico film girato interamente nelle zone del recente terremoto: Arquata del Tronto e le sue frazioni, tra le quali spiccano Spelonga e Capodacqua, la montagna con il monte Vettore, l'anello dei Sibillini e la Piana di Castelluccio tra le province di Ascoli Piceno (Arquata), Perugia (Norcia) e Macerata (Visso) e le molte scene girate ad Amatrice. Per rendere onore, nel nostro piccolo, alla bellezza di questi luoghi.
Per rivederli come ormai, purtroppo, non li rivedremo più. E per ricostruirli, anche.
Perchè tutto il ricavato del bar con le offerte di chi vorrà unirsi a noi, sarà interamente devoluto agli abitanti di quei luoghi, che non lasceremo soli.
The show must go on, è vero. Ma a volte va indirizzato sulla strada buona.

Martedì 30 ore 21.30 al Bastione Sangallo. Ingresso libero. Film vietato ai minori di 14 anni.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-08-2016 alle 10:16 sul giornale del 30 agosto 2016 - 1111 letture

In questo articolo si parla di attualità, bastione sangallo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aADq