Rischia di annegare, canoista salvato a Fosso Sejore

16/08/2016 - Salvataggio d'emergenza nelle acque davanti a Fosso Sejore. Un canoista di 65 anni ha perso il controllo del kaiak, finendo in mare e senza riuscire più a risalire a bordo del mezzo.

Il fatto è avvenuto oggi alle 12,40. Sul posto è intervenuta la squadra nautica dei vigili del fuoco di Pesaro per soccorrere il canoista finito in grave difficoltà. L'uomo è stato accompagnato a riva dove i vigili del fuoco hanno potuto constatare che si trovava in buone condizioni di salute. Gli stessi hanno provveduto successivamente a recuperare l'imbarcazione che stava andando alla deriva. L'intervento ha dimostrato l'importanza del presidio con moto d'acqua, svolto dai vigili del fuoco grazie al contributo dei comuni di Fano, Pesaro e Gabicce Mare e delle BCC di Fano, Pesaro e Gradara per garantire la massima tempestività negli interventi di soccorso in mare. Il preisidio è fondamentale ai fini della sicurezza dei tanti soggetti che in questo periodo affollano le spiagge e solcano le coste con i più svariati mezzi nautici.





Questo è un articolo pubblicato il 16-08-2016 alle 17:24 sul giornale del 17 agosto 2016 - 861 letture

In questo articolo si parla di cronaca, Jacopo Zuccari, vigili del fuoco di pesaro, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aAhH