Mondolfo: la giunta Barberi si riduce le indennità

1' di lettura 25/07/2016 - I primi segnali della ristrutturazione in atto avviata dalla Giunta Barbieri sono già arrivati con la riduzione delle indennità degli amministratori.

Il risparmio, che conti alla mano ammonta a 900,00 euro mensili, consente di accantonare in un anno, un "tesoretto" di circa 11.000,00 euro. A questa cifra si aggiungono altri circa 1.430 euro che venivano spesi per l'acquisto di quotidiani a cui si è ovviato con abbonamenti online mantenendo comunque il servizio di rassegna stampa per amministratori e consiglieri comunali. "Sì tratta di una piccole cifre - ha commentato il sindaco Nicola Barbieri - che assumono però una valenza importante: rappresentano un chiaro segnale nell'ottica del risparmio e di come intendiamo l'azione di governo. Risparmi che verranno utilizzati, come annunciato nel programma di mandato del gruppo consiliare “FareCittà”, per finanziare progetti a favore della nostra comunità". Una scelta voluta fortemente dal primo cittadino e sostenuta da giunta e maggioranza. "Siamo passati dalle parole ai fatti - ha commentato il vicesindaco e assessore al Bilancio, Carlo Diotallevi – stiamo lavorando per rivedere l'intero meccanismo di funzionamento della macchina comunale. Intendiamo ottimizzare le risorse e al contempo garantire servizi sempre più competitivi, aprendoci verso i cittadini in modo trasparente, incentivando il contatto diretto con il Palazzo comunale, informando li ogni giorno sulle nostre azioni ed attività. Un percorso di democrazia e partecipazione in cui crediamo molto, un confronto ed una condivisione necessari per prendere le giuste decisioni che possano farci fare quel salto che il nostro comune merita".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-07-2016 alle 10:36 sul giornale del 26 luglio 2016 - 1654 letture

In questo articolo si parla di mondolfo, politica, comune di mondolfo, comune mondolfo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/azxU





logoEV
logoEV