Mondolfo Marotta: il Movimento 5 Stelle incontra gli operatori balneari

3' di lettura 19/04/2016 - Interessante riunione con gli imprenditori balneari di Marotta e ricca di proposte innovative quella di lunedì 18 Aprile a Villa Valentina con la partecipazione del consigliere regionale Piergiorgio Fabbri, ormai di casa alle riunioni settimanali con cittadini e associazioni di categoria del Movimento 5 Stelle Mondolfo Marotta.

Giovanni Berluti candidato sindaco ha da subito sottolineato come il turismo rappresenti la principale fonte di reddito a livello comunale: crediamo che il turismo coniugato in tutte le sue forme, dal potenziamento delle scogliere al decoro urbano e architettonico ed una adeguata pianificazione degli eventi stagionali possa dare un impulso importante al rilancio del nostro comune. Nella redazione del nostro programma abbiamo seguito gli assi di intervento previsti dal MAPO (le Modalità Attuative del Programma Operativo della Regione Marche) per i bandi indiretti del Fondo Sociale Europeo di prossima pubblicazione: ci sono misure specifiche sul turismo per interventi strutturali e di promozione turistica e anche ristrutturazione di beni di proprietà di enti pubblici.

Illustrato quindi l’innovativo progetto di sperimentazione universitaria di scogliere “Reef Ball” che presentano vantaggi sia in termini di difesa della costa che di eco-sostenibilità e ripopolamento ittico, già adottata con successo a protezione e ripascimento di spiagge in alcune zone in Italia e nel mondo e per il quale, visto l’interesse suscitato, verranno fatti ulteriori approfondimenti, anche in considerazione dell’attuale situazione degli operatori che dal canto loro, pur di arrivare ad una soluzione per le spiagge di Marotta stanno già valutando l’adesione ad un intervento compartecipato regione/privati.

Discussa poi la proposta di riqualificazione del lungomare e del riposizionamento delle tamerici, ora non più protette tuttavia così caratterizzanti della località, a costituire un’area di spiaggia libera naturalistica attrezzata.

Il candidato Sindaco ha concluso ribadendo che il programma elettorale del M5S Mondolfo Marotta prevede l’istituzione di un tavolo tecnico di collaborazione con tutti i portatori di interesse del settore turistico, finalizzata a raccogliere istanze, creare coesione e collaborazione con obiettivi di partnership pubblico/privato ed azioni per la creazione di nuova occupazione.
Condivisa inoltre l’importanza di definire un piano spiaggia, Giovanni Berluti ha espresso apprezzamento per il progetto di promozione unitaria della Valcesano recentemente proposto dagli operatori turistici locali, osservando tuttavia come ci sarebbe stato bisogno soprattutto che l’amministrazione comunale e le forze di opposizione ne fossero state promotrici, cosa che però, nei risultati, è mancata.

Infine è intervenuto il Consigliere Regionale Piergiorgio Fabbri, che ha sottolineato la necessità per il settore turistico locale di trovare la propria vocazione: bisogna fare uno scatto culturale, accendiamo il cervello e si cerchi il modo di rinnovare e fare il salto di qualità con le poche risorse disponibili. Produttivo e necessario definire al più presto un accordo fra imprenditori balneari, albergatori, ristoratori e tutti gli operatori del settore turistico per mettere in rete i servizi in convenzione, puntare alla destagionalizzazione dandosi da fare con iniziative che possano essere attrattive anche nella mezza stagione. L’istituzione di una consulta permanente è ora urgente, in quanto i fatti hanno dimostrato che attraverso una gestione del settore turistico in modo pressoché scoordinato e con divisioni fra interessi di categoria e individuali, si è persa la l’occasione di unire le forze per generare una progettazione di ampio respiro necessaria al convogliamento dei necessari fondi regionali e europei.

Sollecitato sulla condotta politica generale e sulla presunta impossibilità per il M5S di creare alleanze nelle istituzioni, Fabbri risponde che il M5S è l’unico gruppo libero da ogni cordata o interessi inveterati dagli anni: noi entriamo nel merito tecnico delle questioni e se l’idea è buona la portiamo avanti, indipendentemente dall’orientamento di chi la propone e come dimostrato nei fatti anche in regione dove sono state firmate mozioni con altri gruppi politici.

da Laura Biancofiore candidata consigliere M5S Mondolfo Marotta


da Movimento 5 Stelle Mondolfo Marotta







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-04-2016 alle 16:38 sul giornale del 20 aprile 2016 - 578 letture

In questo articolo si parla di mondolfo, politica, marotta, Movimento 5 Stelle

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/av37





logoEV