Ospedale, il M5S: "Questa è la forza del Pd della terza città marchigiana?"

movimento 5 stelle fano 3' di lettura Fano 23/01/2016 - In questi giorni di dichiarazioni e botta e risposta, l'unica cosa certa è che nella maggioranza qualcuno non la sta raccontando tutta.

Mentre continuano i teatrini di chi fa la voce più grossa (e il nostro Sindaco non è mai il vincitore tra l'altro) appare chiaro che le cose vanno avanti, e vanno avanti proprio come in tanti vorremmo evitare: nuovo ospedale unico -tra l'altro sicuramente a Pesaro benchè i fanesi si ostinino a chiedere Chiaruccia-, chiusura degli ospedali a Fano e nell'interno, apertura alla Sanità Privata, nessuna garanzia per i cittadini fanesi e dell'entroterra.
Apprendiamo che ci sono stati degli incontri (3 confermati da Seri, forse 5) tra Ceriscioli, Ricci e Seri, nei quali nella migliore delle ipotesi non si sono nemmeno capiti, il che non sarebbe meno grave del fatto che hanno deciso le sorti della sanità provinciale in tre, e non ci hanno nemmeno informati. La peggiore delle ipotesi è quindi che siano tutti e tre incapaci di opporsi alle lobby dei costruttori e della sanità che non ha a cuore i cittadini ma i propri interessi. Nella migliore delle ipotesi, Seri conta ancor meno di quello che sembra e il PD lo sta tenendo all'oscuro di tutto. O vuole rimanere all'oscuro. Non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire.
In ogni caso, qualcuno ci sta ingannando. Che nessuno sapesse, non è credibile. Che credano davvero che grazie a quattro righe tardive l’ospedale –se si farà- possa essere a Chiaruccia, è assurdo.
Ci chiediamo anzitutto: in una regione guidata dal PD, dove è il PD della terza città delle Marche?
Il vice-presidente regionale Minardi, cosa ha fatto e cosa sta facendo per tutelare la pari dignità di Fano?
E il segretario nonchè vicesindaco Marchegiani?
E la Presidente del Consiglio Comunale nonchè dipendente regionale Fulvi?
E gli altri 9 consiglieri comunali? Dove sono tutti? Pensano di cavarsela con poche righe tardive e inconsistenti?
Volete farci credere che nessuno del PD fanese è "complice" o almeno era a conoscenza di questo piano, già deciso da mesi?
E perchè in ogni caso, non si è preoccupato -come fa ogni cittadino e ogni consigliere comunale- e si è attivato per evitare il peggio?
Volete farci credere che siete voi stessi i primi a essere stati ingannati nell'ultimo anno e mezzo da qualche cattivone del PD pesarese (che sia Ricci o Ceriscioli è abbastanza indifferente)?
Volete farci davvero credere che la terza città delle Marche –regione in mano al PD- con un sindaco di centro sinistra e un vice-presidente del consiglio regionale PD, non potrebbe ottenere di più?
Nessuno di voi ha avuto voce in capitolo negli ultimi 18 mesi? Nessuno di voi l'ha reclamata almeno?
Ci state dicendo che i 10 consiglieri comunali PD di Fano non hanno mai chiesto o preteso di sapere le sorti della sanità fanese?
Volete farci credere davvero che avrebbero lasciato candidare un solo fanese per le regionali se questo non fosse stato "dalla loro parte"?
Signor vice-presidente del consiglio regionale Minardi... quale è la sua strategia?
Come eviterà che Fano venga depredata di tutto a favore di Pesaro? Soprattutto… lei cosa vuole?
Signor Sindaco, se è ostaggio del PD, lo dica.
La salute di 130.000 cittadini viene prima della sua colazione e della sua vita politica.
Signori, ci avete raccontato per mesi che rientrare nell'alveo del centro sinistra avrebbe aiutato Fano a fiorire. Stiamo solo assistendo a petali che cadono.
Signor Sindaco, signor vice-presidente del Consiglio Regionale Minardi, colleghi consiglieri tutti...se davvero non riuscite a ottenere niente per questa città fateci un favore, ritiratevi.
Se invece siete sotto scacco di qualcuno, ditelo chiaramente, agitate la città, fate vedere il peso di Fano e della sua vallata, e noi sicuramente saremo lì a supportarvi.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-01-2016 alle 16:20 sul giornale del 24 gennaio 2016 - 431 letture

In questo articolo si parla di fano, politica, Movimento 5 Stelle, MoVimento 5 Stelle Fano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/asQi