Al Politeama arriva "Nel paese dei coppoloni" tratto dal libro di Vinicio Capossela

Fano 18/01/2016 - Per questa occasione, martedì 19 e mercoledì 20 gennaio, verrà proiettato l’originale lavoro tratto dal libro di successo firmato da Vinicio Capossela “Il paese dei coppoloni”. E sarà proprio lo stesso geniale e poliedrico artista ad accompagnare sulla pellicola lo spettatore alla scoperta di quel mondo che ha ammaliato tanti suoi lettori.

“VINICIO CAPOSSELA - NEL PAESE DEI COPPOLONI”, diretto dal regista Stefano Obino, è una sorta di viaggio che si nutre di musica e fantasia nei luoghi geografici dell’Alta Irpinia. Capossela, che da quelle terre trae la sua origine, ha voluto cantarle e viverle in prima persona, realizzando così un nuovo disco di inediti di prossima pubblicazione. Il film, così come il libro, è un ricco giacimento di culture, racconti e canti, dai quali può trasparire l’eco di una favola se si è pronti a sognare.

Muovendosi fra trivelle petrolifere e case abbandonate, pale eoliche e vecchie ferrovie, boschi, animali selvatici e paesaggi incontaminati, Capossela ha saputo trarne ispirazione per nutrire la sua fame di conoscenza e meditazione. Agli spettatori viene così offerto il ritratto di una porzione di Italia forse perduta, spesso persino dimenticata, ma della quale proprio per questo è importante raccontare ancora oggi la storia. Ecco così l’energia trasmessa da voci e volti, dai personaggi delle tradizioni popolari, dagli sposalizi, dalle chiacchiere in piazza e dal barbiere, guidati dalle musiche sui sentieri della Cupa (“Le canzoni della Cupa” sarà proprio il titolo del prossimo lavoro discografico di Capossela) e sui sentieri dei muli, immersi in una natura selvaggia e resistente.

Grazie alla fantasia del talentuoso Vinicio, luoghi immaginari diventano reali, mentre gli spazi fisici si trasformano in pura immaginazione. “Nel paese dei coppoloni” è dunque un’occasione preziosa per seguire il racconto di questo “musicista viandante” così amato, pregustando una colonna sonora originale che anticipa cinque brani inediti del prossimo album, oltre a riproporre performance live di classici come “Il ballo di San Vito” e “La marcia del camposanto”.

Appuntamento dunque al Cinema Politeama con un doppio spettacolo (sempre con biglietti a 6 euro): martedì 19 e mercoledì 20 in entrambe le occasioni nel tradizionale orario serale delle 21,15. E' possibile acquistare già da ora i biglietti alla cassa oppure online su www.cinemafano.it (cliccando sul pulsante “Acquista online”).








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-01-2016 alle 17:20 sul giornale del 19 gennaio 2016 - 356 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, cinema fano, cinema politeama, cinema Fano Politeama e Malatesta, Cinema Malatesta

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/asDT