Schianto mortale in A14 il giorno di Natale, patente ritirata per tre anni

1' di lettura Fano 16/01/2016 - L'uomo che la vigilia di Natale appena trascorsa causò l'incidente nel quale persero la vita madre e figlia è un fanese di 45 anni.

Peg Strano Materia, prefetto di Rimini, ha emesso il suo "verdetto": patente ritirata per tre anni a colui che, appena poche settimane fa, si schiantò contro l'auto di un famiglia pakistana proveniente da Civitanova Marche, uccidendo la madre e il figlio di nove mesi.

Terminate tutte le analisi del caso, è stato dimostrato che il 45enne era sotto l'effetto di droghe. Il provvedimento, spiegano dalla prefettura, è di natura cautelare e anticipa ulteriori sanzioni che saranno disposte dal tribunale: omicidio colposo e guida sotto l'effetto di sostante stupefacenti sono, infatti, i due capi d'accusa.






Questo è un articolo pubblicato il 16-01-2016 alle 08:00 sul giornale del 18 gennaio 2016 - 863 letture

In questo articolo si parla di cronaca, articolo, Francesco Gambini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/asy8


Commento modificato il 16 gennaio 2016

sarò sincero: ho scritto il titolo senza pensare a tutte queste implicazioni. Ma grazie a voi lettori che me le fate notare :-)