Tariffe bus Fano-Metaurilia, i 5 Stelle: "Nonostante i proclami, nulla è cambiato"

adriabus - autobus - 550x411 Fano 13/01/2016 - Ricorderete sicuramente le polemiche sorte in occasione del nostro comunicato stampa sulla nostra soddisfazione per la soluzione del problema delle tariffe bus da Fano a Metaurilia e viceversa (leggi articolo) e la conseguente risposta del nostro Sindaco Massimo Seri (la sua risposta qui) e del Consigliere Regionale Boris Rapa (qui il suo comunicato stampa) che ci tacciavano di opportunismo visto che si erano interessati personalmente per risolvere la situazione sottoposta loro da una cittadina di Metaurilia.

Allora vi aggiorniamo ricordando al nostro Sindaco ed al Consigliere Regionale Rapa, che nulla è cambiato per quanto riguarda le tariffe, e che da quando è stato spostato il capolinea degli autobus dal Pincio alla Stazione FF.SS. qualcuno paga ancora più del dovuto e qualcuno probabilmente meno, visto che le tariffe applicate a seguito del contratto di servizio tra la Provincia di Pesaro-Urbino (le cui competenze in fatto di trasporti sono passate ora alla Regione) prevedono una tariffa in base ai km. dal capolinea alle varie fermate.

Come Movimento 5 Stelle riteniamo che la soluzione non può che essere quella di adottare, in fase di rinnovo di contratto di servizio (visto che a breve scade e bisogna rinnovarlo ed effettuare una gara europea per l’affidamento del servizio), una tariffa unica urbana e non le tabelle polimetriche adottate attualmente. Considerando nella tariffa urbana anche le frazioni dei vari Comuni, per Fano le varie frazioni di Metaurilia, Rosciano, Cuccurano, Bellocchi, Caminate, ecc. ecc. e non come è previsto adesso in base alla distanza chilometrica dal capolinea. Questo anche per evitare che ci siano cittadini di serie A e di serie B, visto che già i residenti delle varie frazioni fanesi, spesso in fatto di servizi comunali, sono spesso considerati cittadini di serie B. Questa soluzione cercheremo di farla approvare dai nostri Consiglieri Regionali. Facciamo, quindi, un appello al Consigliere Rapa di unirsi alla nostra richiesta in Commissione Trasporti in Regione per cercare di sanare definitivamente questa anomalia.

Infine volevamo ricordare al Sindaco ed al Consigliere Regionale che i problemi si risolvono non facendo semplicemente recapitare al cittadino interessato una lettera a firma del Dirigente preposto, facendo credere che il problema sia stato risolto, ma sollecitando l’atto formale che certifichi la soluzione del problema.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-01-2016 alle 13:13 sul giornale del 14 gennaio 2016 - 435 letture

In questo articolo si parla di adriabus, MoVimento 5 Stelle Fano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/assw