Qualità dell'aria, firmata la convenzione per monitorare l'area industriale

1' di lettura Fano 25/09/2015 - Venerdì 25 settembre, presso il Comune di Fano, è stata firmata la convenzione tra Regione Marche, Comune di Fano, Arpam, Asur e ditta Profilglass per la realizzazione e l'attivazione di una centralina per il monitoraggio della qualità dell'aria.

La centralina sarà attiva da gennaio 2016 e verrà ciclicamente posizionata in quattro stalli differenti, collocati tutti all'interno dell'area industriale. I dati, una volta validati, saranno resi pubblici in modo da garantire la massima trasparenza e la possibilità per i cittadini di verificare direttamente l'andamento dei monitoraggi.

La convenzione è il punto di arrivo di un lungo percorso di tavoli tecnici ospitati dall'Assessorato all'Ambiente del Comune di Fano fin dal mese di giugno e rappresenta un passaggio importante e, per molti aspetti, senza precedenti nella nostra città, volto a tutelare ambiente e salute dei cittadini attraverso un'azione sistematica di controllo h24.

All'incontro per la firma del convenzione hanno partecipato, tra gli altri, il VicePresidente del Consiglio Regionale Renato Minardi e l'Ufficio Ambiente del Comune di Fano.


da Samuele Mascarin
Assessore all'Ambiente - Comune di Fano





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-09-2015 alle 15:01 sul giornale del 26 settembre 2015 - 577 letture

In questo articolo si parla di politica, samuele mascarin, pm10, aria, area industriale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aowM





logoEV