Servizi sociali, Seri e Bargnesi: "Rilevanti criticità"

1' di lettura Fano 29/06/2015 - In relazione alla sospensione di parte dell'attività amministrativa dell'Ambito Sociale n.6 il Comune di Fano intende evidenziare che, sulla base delle risultanze dei controlli interni effettuati, si sono manifestate rilevanti criticità in ordine ad affidamento di appalti e servizi.

Il servizio di regolarità amministrativa e contabile, composto collegialmente, ha agito al riguardo nella dovuta autonomia manifestando la piena capacità del Comune di Fano di mettere in atto misure dirette a perseguire l'imparzialità ed il buon andamento dell'attività amministrativa come richiesto dalla legge per garantire, a livello locale, meccanismi di verifica per l'uso corretto e trasparente delle risorse pubbliche.

Nell'esercizio delle funzioni di vigilanza e controllo detto organismo, come previsto inderogabilmente dalla legge e dal regolamento, ha informato le autorità competenti dopo le necessarie attività di verifica richieste dal caso presente nel rispetto delle esigenze di approfondimenti giudici da un lato e di tempestività e riservatezza dall'altro.

Al riguardo si precisa, inoltre, che si è anche acquisito un parere esterno preventivo al fine di verificare gli orientamenti in ordine alle criticità amministrative e contabili emerse. Conseguentemente è stato informato il Comitato dei Sindaci che, nel corso di apposita riunione, ha deciso di richiedere specifico parere alla Regione Marche per la competenza dell'eventuale profilo disciplinare.

Si informa che è previsto per la prossima settimana il seconda convocazione del comitato dei sindaci che ha competenza nell'adottare i provvedimenti necessari.


da Massimo Seri e Marina Bargnesi
Sindaco e Assessore alle Politiche Sociali - Fano





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-06-2015 alle 09:46 sul giornale del 30 giugno 2015 - 477 letture

In questo articolo si parla di politica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/alhP





logoEV