Progetto Fano: "Estate senza eventi, la maggioranza pensa alle poltrone"

lido fano estate 1' di lettura Fano 20/06/2015 - In mancanza di un programma delle attività estive, con la stagione già iniziata, mentre la città gli operatori turistici e i cittadini rimangono in attesa di sapere cosa fare questa, la maggioranza è alle prese con la spartizione delle poltrone.

Un altro fallimento che si aggiunge alla lista di questa giunta, che oramai governa da più di un anno senza risultati è la mancanza di una programmazione per gli eventi e di una città allo sbando che si presenta ai turisti nel degrado più totale con il verde pubblico non curato, l'arredo urbano in stato di pessima manutenzione, le strade piene di buche ed un piano delle asfaltature che fa acqua da tutte le parti.

La situazione di degrado di questa città e questo modo di "non fare" strategia per il turismo, lasciano abbandonanti a loro stessi gli operatori turistici che non riescono a programmare al meglio le loro attività ed i turisti che in base alla inesistente programmazione degli eventi e nel degrado più totale, scelgono altre località per trascorrere le loro vacanze.

In attesa di un programma estivo vero e di una seria programmazione di riqualificazione dell'arredo urbano, vorremmo vedere i nostri assessori part time che percepiscono un doppio stipendio, evitare l'attivazione di strategie per inserire un settimo assessore da far pagare ai cittadini e di lavorare su di una vera programmazione del turismo, ricordandogli che l'estate è già iniziata.


da Aramis Garbatini e Alberto Santorelli
Progetto Fano





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-06-2015 alle 18:55 sul giornale del 22 giugno 2015 - 414 letture

In questo articolo si parla di fano, politica, estate, lido, lido fano, Aramis Garbatini, Progetto Fano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/akXJ





logoEV