Ricciatti (Sel) interviene sul caso Pegan

ivan pegan 26/02/2015 - “Trovo paradossale che sia necessario rivolgersi ad una trasmissione televisiva per avere notizie di un proprio congiunto scomparso, mentre il ministro dell’Interno non si degna nemmeno di una risposta”. Lo afferma l’on. Lara Ricciatti di Sel in merito alla scomparsa in Albania del cittadino fanese Ivan Angelo Pegan.

Il caso, più volte segnalato dalla trasmissione televisiva ‘Chi l’ha visto’, che nella puntata di ieri sera ha anche messo in risalto diverse ombre sulle ricerche, è stato portato all’attenzione dei ministeri dell’Interno e degli Esteri dall’on. Ricciatti già lo scorso ottobre, con una interrogazione parlamentare.

“Capisco il carico di lavoro degli uffici ministeriali, ma in casi di scomparsa come questo ogni minuto perso è prezioso. Auspico nuovamente, quindi, un celere intervento del ministro Alfano affinché fornisca tutte le informazioni necessarie sul caso Pegan”.


da Lara Ricciatti
Deputata - SEL - Sinistra Ecologia e Libertà




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-02-2015 alle 18:53 sul giornale del 27 febbraio 2015 - 398 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, lara ricciatti, SeL, ivan pegan

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/afZt