FaiCisl Marche e FlaiCGIL insieme per risolvere le problematiche del Porto di Fano

porto fano 22/02/2015 - Gli ultimi (gravi) fatti occorsi al Porto di Fano venerdì scorso 20 febbraio manifestano una volta di più lo stato di emergenza crescente in cui versa la marineria della terza città delle Marche

Proprio al fine di trovare una soluzione a questa problematica la FaiCisl Marche unitariamente alla FlaiCGIL, categorie sindacali che rappresentano i lavoratori imbarcati su navi da pesca, si sono fatte promotrici nei giorni scorsi di un Tavolo Regionale Permanente presso la Regione Marche-Assessorato Difesa Suolo Porti Costa, che per la prima volta riunisce tutte le Associazioni Datoriali della Pesca ed i Sindaci marchigiani (tra cui Fano) interessati dall’urgenza .
Il Tavolo è stato ottenuto in tempi rapidi ed il primo incontro si terrà la prossima settimana.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-02-2015 alle 17:50 sul giornale del 23 febbraio 2015 - 654 letture

In questo articolo si parla di economia, porto fano, fai cisl flai cgil

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/afKP