Vittorio Sgarbi incontra Seri e Marchegiani

1' di lettura Fano 03/02/2015 - Incontro notturno quello tra Sindaco Vicesindaco e il noto critito d'arte nonché assessore urbinate. Sul piatto un'offerta allettante: costruire una rete culturale e museale che unisca Urbino Pesaro e Fano.

'Con una personalità del calibro di Sgarbi non si può essere impreparati'. Stefano Marchegiani è chiaro: l'incontro di lunedì 2 febbraio, alle 21, con Massimo Seri e Vittorio Sgarbi può fruttare molto in termini di profitto turistico e culturale. Il neo assessore della Città Ducale è arrivato quasi in sordina nel municipio fanese insieme al primo cittadino Maurizio Gambini, nessun fotografo ad attenderlo.

'Fare sistema' la parola d'ordine: collegare il vasto mosaico storico-culturale della zona montana con la parte costiera. 'I geni del Palazzo Ducale, Pesaro con Rossini, Fano con la sua romanità. Sgarbi conosce benissimo i nostri monumenti e ha tutta l'intenzione di valorizzarli' - spiega il segretario del Pd. Tra le idee anche quella di visitare i principali musei della provincia con un biglietto unico.

Intanto Fano ospiterà, il 25 e 26 aprile prossimi, le giornate di giornalismo culturale che saranno dirette da Lella Mazzoli dell'Università di Urbino insieme ad alcune delle firme più prestigiose di giornali e televisione.






Questo è un articolo pubblicato il 03-02-2015 alle 12:29 sul giornale del 04 febbraio 2015 - 937 letture

In questo articolo si parla di attualità, vittorio sgarbi, massimo seri, Stefano Marchegiani, articolo, Angela Fandra

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aeRA





logoEV