Foschi (FI) interviene sulla vicenda del biennio al Codma di Fano

Elisabetta Foschi 2' di lettura Fano 15/01/2015 - 'L'apertura della sezione dell'agrario a Fano doveva partire per l'anno 2015/2016'

A far bene ai muli...si ricevono calci.
I proverbi traducono la saggezza popolare e nessun altro detto mi sembra più appropriato per commentare la vicenda del biennio del Cecchi a Fano. Tengo a dire a Mascarin che il mio emendamento non era affatto strumentale bensì utile a realizzare le promesse del suo sindaco che, ricordo perfettamente, ha sempre parlato di apertura della sezione dell'agrario a Fano per l'anno 2015- 2016. Ci sono fior di comunicati in questo senso. Mai Ricci e Seri avevano parlato di anno scolastico 2016-2017. E l'unica maniera per poter attivare il biennio, era comprendere la previsione nel piano di dimensionamento scolastico 2015-2016 licenziato dalla Regione.Tanto che nel formulare l'emendamento ho lavorato con la direzione dell'Istituto, che auspicava fortemente la approvazione dello stesso visto le immediate esigenze di spazio della scuola.

La verità e' che la vicenda del Codma e' il perfetto emblema del modo di amministrare della Giunta Seri...fare proclami e istituire tavoli...senza prendere decisioni e realizzare atti concreti.
Perché non si sono mossi e non hanno attivato le pratiche in tempo utile? Hanno avuto mesi per farlo. La richiesta infatti era già stata avanzata dal sindaco Aguzzi lo scorso anno....l'iter era già intrapreso. Solo che il centro sinistra lo aveva bocciato perché Pesaro non ne voleva sapere. Se oggi le condizioni erano davvero cambiate, bastava attivarsi subito....non fissando un sopralluogo in una data palesemente tardiva rispetto al l'approvazione del piano in Regione.


Pensare che il prossimo anno possano esserci le stesse condizioni e' inesatto. Da un lato perché gli spazi necessitano alla scuola da settembre 2015 e, una volta trovate soluzioni quest'anno....magari l'hanno prossimo non ci sarà più l'esigenza di rinvenire nuove sedi. Dall'altro perché potrebbero nel contempo avanzarsi richieste diverse (si veda gia l'intervento di Solazzi che propone il biennio a Mondolfo) e in politica nulla si ripete in egual modo. Le condizioni ottimali per l'attivazione che ci sono state quest'anno...difficilmente saranno le stesse l'anno prossimo.


da Elisabetta Foschi
Consigliere regionale FI





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-01-2015 alle 17:55 sul giornale del 16 gennaio 2015 - 1070 letture

In questo articolo si parla di fano, forza italia, politica, elisabetta foschi, consiglio regione marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ad4g





logoEV