Mirisola (FI): 'Le opere di Seri realizzate grazie alla Giunta Aguzzi'

Stefano Mirisola (forza italia fano) 1' di lettura Fano 09/01/2015 - Avevamo deciso di mantenere un profilo basso, di evitare di fare polemiche e lasciare lavorare la giunta Seri facendo un'opposizione costruttiva ma ora il tempo di prova e' scaduto. La situazione in questo primo semestre è stata disastrosa.


Quel poco che è stato fatto e' grazie all'intervento di associazioni, privati oppure ultimazione dei progetti avviati dalla precedente giunta. La tanto proclamata ristrutturazione della scuola Padalino e di quella di Cuccurano e Carrara nasce da un contributo del governo, 5 milioni di euro, richiesto ed ottenuto dalla precedente giunta per il piano di ristrutturazione e messa a nuovo degli edifici scolastici anch'esso programmato dalla precedente giunta.
Per non parlare poi del piano asfaltature facente parte di un progetto triennale già programmato nel 2012 poi bloccato subito dopo l'insediamento della giunta Seri ed ora recuperato come anche il progetto dell'ex hotel Vittoria. Oltre il danno la beffa. Pur non facendo niente se non liti interne ai vari partiti della coalizione, si vantano di quanto già in itinere come ad esempio la riproposizione del calendario turistico che altro non è se non ciò che è stato fatto negli ultimi dieci anni.
Invece di pensare ai problemi che stanno a cuore ai nostri concittadini come il dragaggio del porto e la sicurezza pensano al settimo assessore per non lasciare feriti sul campo. Non si può più accettare una situazione del genere è ora che si torni a ragionare di un Centro Destra unito e si inizi a fronteggiare questa Giunta Fantasma per il bene della nostra città. Da qui l'invito a tutte le forze politiche di centro destra ad unirsi per una Fano migliore.

da Stefano Mirisola
Coordinatore Comunale Forza Italia - Fano





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-01-2015 alle 17:16 sul giornale del 10 gennaio 2015 - 580 letture

In questo articolo si parla di politica, stefano mirisola, forza italia fano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/adNR





logoEV