Chiusura passaggio a livello di Marotta: interviene Alvise Carloni

Passaggio a livello marotta 3' di lettura Fano 27/12/2014 - Fa piacere avere il sostegno dei cittadini, dei consiglieri e dei componenti commissione consigliare per il risultato ottenuto, sottolineando poi come se fosse stata una vittoria loro.

La conferenza dei Servizi del 18 Dicembre, in merito ai lavori per la realizzazione delle opere compensative per la chiusura del passaggio a livello di Marotta, è stato un momento molto importante per chiarire alcuni aspetti progettuali e eventuali vizi procedurali. Il primo risultato ottenuto, è stato avere tutti i pareri favorevoli dei soggetti coinvolti, non era cosa semplice e tanto meno scontata, visti le molte difficoltà che enti pubblici e società pubblico/private si sono trovate a gestire.

Mancava solo l’approvazione del Comune di Mondolfo, a quel tavolo, dichiara il Vice Sindaco Alvise Carloni, a questo punto abbiamo chiesto di avere più tempo in merito ad alcune criticità che avevamo posto e che necessitavano, da parte delle RFI, di approfondimenti e valutazioni attinenti al progetto. Grazie al Presidente della Conferenza dei servizi Ing. Di Carlo delle RFI ci è stata concessa la sospensione massima previsto per legge, 90 giorni, fino al 18 Marzo, data ultima per l’approvazione.

L’ASS.Carloni intende sottolineare che le dichiarazioni apparse sulla stampa in questi giorni, da parte di alcuni cittadini e consiglieri comunali, dimostrano scarsa conoscenza delle normative, travisando alcuni aspetti importanti che sono stati chiariti e superati. Il ricorso firmato da alcuni cittadini, con diffida per segnalare il “Vizio di nullità” del procedimento avviato dalla RFI, letto in commissione, non è stato accolto, secondo il parere degli uffici legali delle ferrovie. Le eventuali lievi modifiche da richiedere non possono andare fuori dal progetto attuale, presentato un anno fa alle associazioni, ai cittadini e approvato dalla Giunta Comunale.

La conferenza non è stata rinviata ma solo sospesa a seguito della richiesta del Vice sindaco Carloni e accolta dalla commissione, in attesa di specifiche e puntuali richieste attinenti al progetto. Chiariti questi aspetti, abbiamo qualche settimana di tempo per confrontarci, tenendo conto, senza illudere nessuno che grandi stravolgimenti non si potranno fare, fantasie progettuali non potranno essere prese in considerazione, come la richiesta di opere aggiuntive a quelle già progettate, pena l’annullamento dell’intervento e la perdita del finanziamento previsto di circa 6 milioni di euro. A meno che qualcuno non voglia ripartire da capo, assumendosi la responsabilità che ci si chiuda il passaggio a livello senza avere opere adeguate per la sicurezza dei cittadini e dei turisti, senza avere la certezza che eventuali altre soluzioni possano avere il parere favorevole di tutti i soggetti interessati come in questo caso.

L’invito che rivolgo a tutti è quello di non alimentare aspettative improponibili, ma di lavorare e prendere veramente coscienza che è stato fatto un ottimo lavoro tenendo conto di tutte le criticità possibili con occhio rivolto al futuro della nostra località, il tutto con passione determinazione e professionalità da pare dell’ufficio tecnico dei progettisti incaricati e non ultimo dalle RFI. Posso dire, conclude L’ASS.Carloni, che in tre anni abbiamo portato a termine un progetto che da 20 anni i cittadini attendevano, con la realizzazione di due sottopassi più un progetto di fattibilità per l’attraversamento della Strada Statale 16, tutto a totale carico delle Ferrovie con un investiranno di 6 milioni di euro nel nostro territorio e che su questi risultati l’Amministrazione comunale non intende tornare in dietro.


da Alvise Carloni
Assessore Lavori Pubblici Comune di Mondolfo
 





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-12-2014 alle 11:58 sul giornale del 29 dicembre 2014 - 829 letture

In questo articolo si parla di politica, marotta, treno, passaggio a livello, alvise carloni, passaggio a livello marotta

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/adoW





logoEV