Metodo Stamina: Gup di Torino conferma il sequestro delle cellule

Sit-in al Tribunale di Pesaro per il piccolo Federico 1' di lettura Fano 01/10/2014 - E’ di pochi minuti fa la notizia che il Gup di Torino Giorgio Polito ha confermato il sequestro delle cellule staminali utilizzate nell’ambito della cura Stamina.

Apparecchiature e cellule erano state sequestrate agli Spedali Civili di Brescia nel mese di agosto. Bloccate tutte le infusioni ai malati.

La famiglia di Federico Mezzina, il bimbo di Cuccurano affetto dal Morbo di Krabbe sottopostosi ad alcune infusioni di cellule staminali, su Facebook ha commentato così la notizia: “Confermato il sequestro delle NOSTRE CELLULE e delle attrezzature di Stamina. Stiamo assistendo, forse per la prima volta nella storia dell'Italia, ad un processo nel quale le parti offese (cioè le famiglie dei malati) non vengono assolutamente ascoltate dalla magistratura inquirente e continuano deliberatamente a chiedere di continuare ad essere offese!






Questo è un articolo pubblicato il 01-10-2014 alle 18:11 sul giornale del 02 ottobre 2014 - 575 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fano, sequestro, procura, cellule staminali, news, Laura Congiu, notizie fano, ultim'ora, sit-in al tribunale di pesaro, piccolo federico, stamina, federico mezzina, articolo, gup di torino, infusioni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/0se





logoEV