Verso il 'Palio delle Contrade': l’associazione Pandolfaccia unisce Fano con Rimini

1' di lettura Fano 28/07/2014 - Mercoledì 30 luglio, a un mese esatto dal “Palio delle contrade”, rievocazione storica di due giorni che si terrà alla pineta di Fano il 30 e il 31 agosto, presso la residenza municipale di Rimini, l’amministrazione della città romagnola incontrerà un rappresentanza della “Pandolfaccia”, associazione organizzatrice dell’evento.

In questa occasione, l’assessore alla cultura della città di Rimini consegnerà un’onorificenza da esporre, nei giorni della festa, presso il santuario della Madonna del ponte Metauro, luogo in cui nel 1399 si recò in pellegrinaggio Carlo Malatesta per ringraziare dello scampo dalla peste di quegli anni.

Oltre a rievocare questo singolare evento che si perde nei secoli, tale incontro, a cui presenzierà anche l’assessore alla cultura del comune di Fano, sarà l’occasione per rinsaldare uno storico legame tra le due città unite, oltre cinquecento anni fa, sotto un’unica signoria. Inoltre, per il panorama culturale fanese, questa nuova iniziativa rappresenterebbe l’inizio della valorizzazione di un periodo storico finora poco valorizzato, qual è quello medievale, e che, invece, ha tanto ancora da raccontare.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-07-2014 alle 16:15 sul giornale del 29 luglio 2014 - 908 letture

In questo articolo si parla di fano, gemellaggio, spettacoli, rimini, ponte metauro, pandolfaccia, santuario della madonna

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/7Q2





logoEV