Orciano: fotografia protagonista al 'Festival della Multivisione'

1' di lettura Fano 26/06/2014 - Prosegue all’insegna della fotografia “Impressioni d’arte 2014 – 9° Festival nazionale della multivisione artistica e arti varie”, promosso dalle associazioni culturali Officina degli artisti e Accademia dei tenebrosi, con la Pro loco di Orciano.

E’ infatti in programma domenica 29 giugno alle ore 21 l’inaugurazione della mostra fotografica “L’esploratore inesistente”, della fotografa milanese Beba Stoppani, allestita nei locali della chiesa di San Silvestro, a Orciano di Pesaro, dove resterà fino al 5 luglio (visitabile tutti i giorni dalle 20,30 alle 23).

Fotografa di architettura, design e pubblicità, Beba Stoppani vive e lavora tra l’Italia e il Messico ed ha all’attivo molte collaborazioni con riviste del settore (Domus, Abitare, Interni, Axis, Gran Bazaar), aziende di fashion, lighting design (B&B, Flos, Artemide, Luceplan, Limonta, Bisazza, Alessi, Pomellato) studi internazionali di architettura per progetti in Italia e all'estero. La ricerca artistica di spazi di natura visionaria la spinge a viaggiare e a documentare le diverse realtà culturali che incontra. Le sue produzioni sono ricche di citazioni organiche e di legami con l'architettura che celebrano l'estasi della forma in atmosfere sublimi.

La rassegna “Impressioni d’arte 2014”, partita nel mese di maggio, sta animando il centro storico di Orciano con una serie di appuntamenti su fotografia, arti pittoriche e incisorie. Dal 5 al 12 luglio entrerà nel vivo la seconda parte del Festival, con una serie di eventi musicali, spettacoli di teatro-danza e multi visioni.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-06-2014 alle 18:45 sul giornale del 27 giugno 2014 - 631 letture

In questo articolo si parla di cultura, fotografia, csv marche, orciano di pesaro, impressioni d'arte, beba stoppani

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/6rI





logoEV