Monte Catria: bloccati in una parete a picco, soccorsi due rocciatori. Uno di loro è pergolese

Intervento Elisoccorso Regione Marche 1' di lettura 26/05/2014 - Sono stati tratti in salvo dopo vari tentativi dall'elicottero Icaro 2 del 118, con un tecnico del Soccorso alpino a bordo, due rocciatori, uno di Pesaro e l’altro di Pergola, rimasti bloccati lungo una parete del Monte Catria, a Isola Fossara, dopo che uno si era fatto male ad un tallone.

Il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico è stato allertato alle 16 di domenica per una cordata di alpinisti in difficoltà sul monte Catria (area del territorio di competenza della regione Marche).

La coppia di alpinisti, uno di Pesaro e l’altro di Pergola, si stava arrampicando su una vecchia via di roccia quando il primo scivolando si è provocato una contusione al tallone che gli ha impedito la progressione. Il SASM (soccorso alpino e speleologico regione Marche), attivato due ore dopo l’accaduto ha messo subito a disposizione una squadra della stazione di Pesaro.

Le condizioni meteo sfavorevoli hanno reso impossibile il recupero da parte dell’elicottero del vigili del fuoco proveniente da Bologna, mentre l’elicottero del Corpo Forestale dello Stato, reduce di un complesso intervento in Umbria, è rimasto a disposizione per un eventuale supporto.

Poco prima delle 19 Icaro 2, elicottero del 118 delle Marche è riuscito a raggiungere la parete a strapiombo, calare il tecnico del soccorso alpino ed a recuperare i due alpinisti con il verricello attraverso un complicato intervento sotto la pioggia ormai battente.






Questo è un articolo pubblicato il 26-05-2014 alle 10:45 sul giornale del 27 maggio 2014 - 982 letture

In questo articolo si parla di cronaca, regione marche, pesaro, monte catria, soccorso, elisoccorso, intervento, roberta baldini, news pesaro, articolo, 118 marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/4O7





logoEV