Fano… ancora Fanum Fortunae?

la medaglia di Panaroni 1' di lettura Fano 08/05/2014 - Ex Caserma, ex zuccherificio, ex porto peschereccio importante, e m’arcord Alma in serie C, Pallavolo femminile e maschile ai massimi livelli, uffici Enel, Pretura-tribunale… e ora, alè!, timori per Ospedale e per i silenzi su qualche pista ciclabile in più...

Il decano dei giornalisti fanesi, Carlo Moscelli, ha ricordato su Facebook le cose “perdute” dalla nostra città in così poco tempo, tanto da far venire qualche perplessità sulla stessa denominazione “Fanum Fortunae”. Per il timore di perdere altro… così, scherzosamente, agli auguri a Fossombrone per il ritrovato Carnevale medievale, la satira, notoriamente amante dei paradossi, esprime a modo suo paura per il futuro delle manifestazioni fanesi.








Questa è una vignetta pubblicata il 08-05-2014 alle 21:25 sul giornale del 10 maggio 2014 - 581 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, Giorgio Panaroni, vignetta, la medaglia di panaroni, la medaglia di giorgio panaroni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/3Pe





logoEV