Mondolfo, Parco delle Rimembranze: un ricordo da... adottare

Parco della Rimembranza a Mondolfo 2' di lettura Fano 24/04/2014 - Senza memoria storica, una comunità rischia di perdersi e smarrire il significato e il senso profondo della propria identità culturale e civile. Proprio nell’ottica di un recupero dei tasselli fondamentali della nostra storia, si colloca il Progetto “La custodia del Parco delle Rimembranze”, attuato dalle classi quinte della Scuola Primaria “P. G. M. Moretti” di Mondolfo.

Tale iniziativa si inserisce nell’ambito delle attività programmate in occasione dei festeggiamenti per il Centenario dell’edificazione della Scuola, consegnandone in modo perenne la custodia e la cura agli alunni delle classi attuali e future, con l’obiettivo di mantenere viva questa tradizione quale segno di tangibile ricordo di coloro che hanno dato la vita per l’Unità e la Libertà della Patria. In un momento storico in cui la società si fa spesso portavoce di messaggi sconfortanti e disgreganti, la Scuola si pone l’obiettivo di promuovere il senso civico dei suoi alunni, orientandolo ad un atteggiamento di fiducia e di collaborazione, finalizzato al recupero di un luogo dal valore storico e sociale, nonché alla tutela e alla gestione di un bene appartenente all’intera comunità. Accanto a momenti didattici finalizzati a trasmettere agli alunni le principali notizie storiche relative al Parco, sono previste uscite durante le quali i ragazzi si occuperanno di collocare dei vasi con piante “simbolicamente” scelte, nonché attività ludico-educative svolte con la collaborazione della Ludoteca comunale.

Il momento culminante di questo percorso si avrà con la Cerimonia di commemorazione di venerdì 25 Aprile, alle ore 10.00, quando alunni, docenti e Dirigente Scolastico si riuniranno alla presenza delle autorità del Comune di Mondolfo per ricordare la Liberazione dell’Italia dall’invasione nazi-fascista ed ufficializzare la presa in carico del Parco da parte dei nuovi Custodi: un momento dall’alto spessore educativo, nella convinzione che la libertà e la democrazia dei popoli restino valori fondamentali da custodire, difendere e promuovere attraverso la custodia della memoria storica.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-04-2014 alle 16:08 sul giornale del 26 aprile 2014 - 1350 letture

In questo articolo si parla di cultura, attualità, mondolfo, liberazione, scuole, cerimonia, Direzione Didattica di Mondolfo, parco della rimembranza

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/25h