MeMo e Biblioteca Federiciana: interrogazione del consigliere Mascarin

mediateca montanari memo fano 2' di lettura Fano 27/03/2014 - Il Consigliere Comunale di Sinistra Unita Samuele Mascarin presenta un’interrogazione relativa alla Biblioteca Federiciana e alla Mediateca Montanari.

“Premesso che

- la realtà bibliotecaria di Fano è notevolmente cambiata negli ultimi anni, grazie alla felice esperienza della Mediateca Montanari che si è affiancata alla storica e prestigiosa Biblioteca Federiciana;

- sono intervenuti nuovi elementi che hanno modificato l’organizzazione dei servizi bibliotecari e della pubblica lettura ad iniziare dall’introduzione dell’informatica, dall’ampliamento dell'offerta, dalla funzione di aggregazione culturale e sociale che si è espressa e che andrebbe valorizzata e implementata nell’ottica di una città che cresca insieme ai saperi e alle conoscenze;

- la qualità dei servizi e dell’offerta culturale è correlata alla tutela e alla valorizzazione delle professionalità espresse dalle operatrici e dagli operatori bibliotecari;

- investire, concettualmente oltre che finanziariamente, in questo ambito dovrebbe essere per una comunità coesa e avanzata un obiettivo costante anche in tempi di crisi;

Considerato che

- per entrambe le biblioteche vengono riservati complessivamente solo 10mila euro all’anno per l’acquisto di libri e l’abbonamento alle riviste, risorse del tutto insufficienti a rispondere in modo adeguato e soddisfacente alle esigenze culturali e informative delle migliaia di cittadine e cittadini fanesi che ogni mese frequentano e vivono gli spazi bibliotecari;

- il personale attualmente impegnato presso la Biblioteca Federiciana andrebbe raddoppiato per garantire la piena efficienza della struttura e dei suoi servizi e che contestualmente quello impegnato presso la Mediateca Montanari – pur essendo tutto laureato e specializzato nelle materie biblioteconomiche – ha un contratto inadeguato alle mansioni richieste (terzo livello del contratto multiservizi);

Chiede di sapere

- se l’Amministrazione comunale ritiene strategico oppure no l’investimento – in termini di risorse, servizi, personale – sulle strutture della Biblioteca Federiciana e della Mediateca Montanari;

- quali siano eventualmente gli interventi che si ritiene piu’ urgente realizzare per rispondere, anche parzialmente, al palese stato di sofferenza e difficoltà riscontrabile in entrambe le strutture;

- quali prospettive si intenda delineare alle professionalità che oggi garantiscono - con passione, competenza e generosità - la qualità e la piena fruibilità dei servizi e degli spazi bibliotecari cittadini.”


da Samuele Mascarin
Consigliere comunale Sinistra Unita





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-03-2014 alle 11:10 sul giornale del 28 marzo 2014 - 690 letture

In questo articolo si parla di attualità, consiglio comunale, fano, biblioteca federiciana, samuele mascarin, sinistra unita, interrogazione, Mediateca Montanari, memo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/1yS