Paolini (Lega Nord): 'Carloni nella Lega sarebbe già fuori dal partito'

luca paolini 2' di lettura Fano 13/03/2014 - Il neo candidato sindaco di Fano e consigliere regionale Carloni (eletto con PDL, quindi con i voti di Ex-FI e Ex-AN, poi transitato a NCD) per poter partecipare alle elezioni comunali, pare, sembra, "contro" gli "alleati" fino alla settimana scorsa, si autosospende da NCD per poter essere libero di correre con una sua lista civica anche contro i predetti "ex-alleati"!

Una roba del genere pare una vera e propria presa in giro degli elettori di centrodestra fanesi, a cominciare proprio da quelli di NCD, e a seguire con quelli di FI, FdI/Ex AN cui si dice: "Ragazzi, faccio finta di essere indipendente fino al 25 maggio, poi, se va male, torno nel partito, perche senza il partito alle prossime regionali e/o politiche, con le mie "preferenze" non vado da nessuna parte."

Constato, con orgoglio, che nella Lega Nord giochetti del genere sono vietati: La c.d. "autosospensione" (che è una vera e propria presa per i fondelli degli elettori e degli iscritti) , in forza dell'art. 34 Statuto determina "l'immediata cancellazione d'Ufficio da ogni Libro Sociale. L'eventuale riammissione è demandata alla Commissione di Disciplina e Garanzia". Ciò significa "sei fuori dal partito, che può, se vuole, riammetterti, ma non è un diritto."

Sarà un caso ma nella precedente legislatura l'unico Gruppo Parlamentare che non ha avuto "voltagabbana" è stato quello della Lega Nord: 60 eletti nel 2008, 60 erano nel 2013! Questo si chiama "rispetto della volontà degli elettori" Il vero cancro della politica italica (all'estero il fenomeno è minimo) è proprio il "trasformismo o voltagabbaneria": quelli che prendono i voti con un partito e poi, una volta eletti fanno solo i loro interessi personali, fregandosene della volontà di chi li ha portati li. Veri "ladri di voti". Puoi fare tutte le leggi elettorali che vuoi ma finchè non elimini questo cancro non funzioneranno. Su questo ha ragione Grillo: occorre introdurre il "mandato imperativo". Cambi idea? Giusto, legittimo, però decadi dalla carica ottenuta con i voti di quelli che ti hanno votato perchè stavi "così" e non "colà" e, se ci riesci, ti fai rieleggere con la nuova bandiera!


da Luca Rodolfo Paolini
Candidato Sindaco Lega Nord





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-03-2014 alle 12:00 sul giornale del 14 marzo 2014 - 551 letture

In questo articolo si parla di fano, politica, mirco carloni, lega nord marche, luca rodolfo paolini, Luca Paolini, lega nord, Candidato Sindaco, ncd, autosospensione

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ZQk





logoEV