Seri incontra i residenti del quartiere Vallato e i rappresentanti delle associazioni sportive

Massimo Seri incontra i cittadini Fano 30/01/2014 - “Lo sport è da sempre un settore che mi sta a cuore. Perché sport vuol dire “crescita” in termini educativi, significa collaborazione e impegno ma anche benessere e prevenzione di alcune malattie” con queste parole Massimo Seri accoglie i tanti residenti che hanno partecipato lunedì sera all'incontro organizzato presso la bocciofila La Combattente.

Presenti in sala anche molti rappresentanti del mondo dell'associazionismo sportivo ed è a loro che Seri rivolge una riflessione su quello che è accaduto in questo settore negli ultimi anni: “La tendenza è stata quella di delegare al mondo dei privati la gestione delle attività sportive e la loro organizzazione. Una scelta che ha svelato la sua debolezza con l'arrivo della crisi economica che ha messo in difficoltà anche questo tipo di interventi”. “Fortunatamente” continua Seri “abbiamo sul territorio una rete di associazioni straordinaria ma è arrivato il momento di aiutarle”. 
In che modo? si domanda Seri “Bisogna aiutare le associazioni a spendere meno, a preservare le risorse mettendo a loro disposizione strutture e impianti dotati di sistemi autosufficienti dal punto di vista energetico. Si devono trovare risorse alternative tentando una maggiore concertazione con le attività delle Fondazioni, tra le poche realtà in questo momento a poter supportare economicamente le attività cittadine”.


“Anche in questo settore” continua Seri “è di fondamentale importanza programmare: ci sono impianti la cui manutenzione è stata totalmente trascurata. Parallelamente ad una popolazione in crescita non si è fatto nulla per rafforzare le strutture esistenti”. E proprio perchè tutto ha inizio con la programmazione Massimo Seri propone la sua rivoluzione a livello amministrativo: “In questo come altri settori vorrei che all'assessorato di competenza venisse affiancato il lavoro di una consulta composta da operatori del settore. Questo per capire maggiormente i bisogno di chi vive nel mondo dello sport e per rendere anche più trasparente la gestione delle risorse a disposizione. Un coinvolgimento diretto nell'elaborazione dei progetti che farebbe comprendere meglio anche le scelte necessariamente difficili in questo momento”.


da Noi Giovani 
Noi Città
Massimo Seri Per Fano






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-01-2014 alle 10:33 sul giornale del 31 gennaio 2014 - 538 letture

In questo articolo si parla di politica, massimo seri, primarie centrosinistra fano 2014, Noi Giovani, massimo seri per fano, massimo seri candidato

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/XKC





logoEV