Festa del Nino: premiato il Vettina, Pergola Doc Rosso della Cantina Terracruda

1' di lettura Fano 22/01/2014 - Un rosso aromatico e fruttato, prodotto da uve Aleatico, ha conquistato la giuria qualificata dell’Associazione italiana sommelier che l’ha premiato come miglior vino in abbinamento alla coppa di testa delle Marche.

E’ il “Vettina” Pergola Doc Rosso dell’azienda vitivinicola Terracruda di Fratte Rosa ad aggiudicarsi il riconoscimento, nell’ambito dell’ultima edizione della Festa del Nino, che si è svolta lo scorso fine settimana ad Sant'Andrea di Suasa. Il Pergola Doc è la più giovane delle tre Denominazioni d’origine controllata della Provincia di Pesaro e Urbino, ma in realtà questo vino è legato a tradizioni antiche. Localmente era noto come Vernaccia di Pergola, e da sempre i contadini della zona coltivavano quest’uva aromatica, che da analisi successive è risultata un clone autoctono di Aleatico. La città di Pergola riporta nel suo stemma proprio due tralci di vite, a testimonianza di quanto la tradizione vitivinicola sia radicata nel tempo. Oggi il territorio di produzione è limitato a cinque comuni, tra cui appunto Pergola e Fratte Rosa.

L’amore per le tradizioni antiche è proprio lo spirito che anima la Festa del Nino, nata nel 2003 per valorizzare e conservare la tradizione della norcineria locale, basata ancora sulla macellazione del maiale, il Nino, presso la stessa casa del contadino.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-01-2014 alle 15:54 sul giornale del 23 gennaio 2014 - 742 letture

In questo articolo si parla di cultura, festa del nino, fratte rosa, Cantina Terracruda, vettina, pergola doc rosso

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Xpk