Fine settimana, ecco cosa fare: animali protagonisti del weekend

animali Fano 17/01/2014 - Un fine settimana ricco di eventi che vedrà protagonisti soprattutto i nostri amici animali. A Fano e dintorni infatti si festeggia la ricorrenza di Sant'Antonio Abate. In programma, incontri, manifestazioni, spettacoli, concerti e benedizioni.

Venerdì 17 gennaio, alle ore 16.30, al Teatro della Fortuna di Fano appuntamento di "FuoriScena - Carmen, il mito e la donna d’oggi". Il regista Francesco Esposito si confronterà in una tavola rotonda con il critico musicale Roberto Del Nista, la psicologa Lucia Canestrari e il cast di Carmen - che debutta al Teatro della Fortuna il 24 gennaio con replica il 26 - sulla vicenda della sigaraia di Siviglia che il regista legge come un femminicidio, argomento di drammatica e cocente attualità.

Venerdì 17 gennaio, alle ore 21.15 presso la BiblioS - Biblioteca Comunale di Sant'Ippolito, avrà luogo la presentazione del libro di Bruno Zanardi "Un Patrimonio artistico senza", che racconta l’enorme confusione e il sempre più grave ritardo culturale in cui giacciono restauro, conservazione e tutela oggi in Italia. Dialogano con l'autore i professori Luigi Alfieri, Nino Finauri e Peter Kammerer.

Sabato 18 gennaio, alle ore 16.30, presso il Centro Pastorale Diocesano, in via Roma a Fano, incontro alla scoperta della figura di Danilo Dolci, attivista della nonviolenza che negli anni '50 decise di trasferirsi in Sicilia, a Trappeto, povero tra i poveri, in una delle terre più misere e dimenticate del Meridione, dove avvia la sua lotta nonviolenta per il pane, il lavoro, la democrazia e contro ogni mafia. A raccontare la sua coraggiosa esperienza e scelta di vita sarà il figlio, Amico Dolci, attualmente direttore del Centro per lo sviluppo creativo "Danilo Dolci" a Palermo.

Sabato 18 gennaio al ristorante "Pantalin" a Calcinelli "Santantoniata" in onore del santo protettore degli animali, organizzata dal Centro Studi Cattaneo di Fano. La serata sarà dedicata all'autore dialettale Alceo Sambuchi, con poesie in dialetto, giochi enigmistici e barzelletta sceneggiata.

Sabato 18 e domenica 19 gennaio torna la "Festa del Nino" a Sant'Andrea di Suasa a Mondavio. Tradizione, cultura, enogastronomia e spettacolo, in uno dei borghi più deliziosi nell'entroterra della provincia, con degustazioni con esperti eno-gastronomi, cantine aperte, mostre d'artigianato, laboratori di norcineria e ovviamente il mercato di prodotti tipici, come formaggi, olio, vino, miele e salumi provenienti dalla filiera corta Io Nino, il consorzio di allevatori e produttori locali.

Domenica 19 gennaio, alle ore 11, in Piazza XX Settembre a Fano appuntamento con la tradizionale "Benedizione degli Animali", organizzata dalle Giacche Verdi di Fano. Il ritrovo per i cavalieri è previsto alle ore 9.30 presso il Foro Boario, per poi recarsi insieme in piazza, dove ad attenderli, oltre al sacerdote, saranno presenti l'Associazione K9 Salvataggio in mare e il gruppo cinofilo del C.B. Club Mattei.

Domenica 19 gennaio presso la Chiesa Parrocchiale di San Sebastiano a Bellocchi di Fano "Festa di San Sebastiano" che, oltre ad essere il patrono del quartiere a cui è intitolata la parrocchia, è anche il protettore dei Vigili Urbani, che proprio quest'anno festeggiano i 150 anni dalla loro fondazione. Mercato lungo via XXVI Strada e, alle ore 10, Santa Messa dal Vescovo Trasarti. Alle ore 18, presso la Chiesa Parrocchiale di San Sebastiano a Bellocchi Concerto del Polifonico Malatestiano e quello di Mercatello sul Metauro e Tombola nei locali di Verde Vivo.

Domenica 19 gennaio, alle ore 17, alla Mediateca Montanari di Fano prosegue "Ai bambini piace leggere alla Memo" con "Amici, leggiamo insieme!", letture ad alta voce a cura dei bibliotecari e dei lettori volontari Nati per Leggere, per bambini dai 3 ai 6 anni.

Domenica 19 gennaio, alle ore 18, presso il Centro di documentazione Franco Salomone, in piazza Capuana al Fano 2, si terrà l'incontro "Lotte sociali e Poder popular in Brasile" con Livio, compagno della FARJ-Federaçao Anarquista de Rio de Janeiro per parlare di lotte popolari, tariffa zero, comitati di quartiere, lotta di classe, mundial e quello che verrà.

Nelle cantine di Palazzo Fabbri a Fano, in via Mura Sangallo, si potrà continuare a visitare il Presepe di San Marco, curato da don Marco Polverari fino al 2 febbraio, dalle ore 16 alle 19. Da febbraio a maggio, domenica e festivi, dalle ore 16 alle 20. Da giugno al 15 settembre, il venerdì, sabato e domenica, dalle ore 20.30 alle 23. Info e prenotazioni: Don Marco Polverari: 0721.882280.

Martedì 21 gennaio, alle ore 21, presso la biblioteca di Montemaggiore al Metauro, primo appuntamento con "C'è vita dopo la via Pal", momenti di incontro con affermati autori del panorama nazionale dedicati ai ragazzi delle scuole medie del territorio e workshop rivolti a insegnanti, educatori e bibliotecari. Primo autore ospite sarà Marta Barone, giovanissima scrittrice torinese, che ha all'attivo due romanzi belli e profondi.






Questo è un articolo pubblicato il 17-01-2014 alle 14:46 sul giornale del 18 gennaio 2014 - 3253 letture

In questo articolo si parla di animali, fano, festa del nino, spettacoli, san sebastiano, news, Mediateca Montanari, bellocchi di fano, sant'antonio abate, patrono animali, notizie fano, ultim'ora, Sabrina Giovanelli, fine settimana a Fano, weekend a Fano, Teatro della Fortuna di Fano, benedizione degli animali, carmen al teatro della fortuna

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/XcX

Leggi gli altri articoli della rubrica Week-end, ecco cosa fare





logoEV