Fossombrone: 'Un'altra sanità è possibile, difendiamo la nostra salute'

Un'altra sanita' e' possibile, difendiamo la nostra salute 1' di lettura Fano 16/01/2014 - Si terrà a Fossombrone l'incontro-manifestazione dal titolo "Un'altra sanità è possibile, difendiamo la nostra salute" organizzato congiuntamente dal Comitato a Difesa dei Diritti e dai Comitatinrete.

L'incontro si pone l'obiettivo di mostrare come l'attuale Sistema Sanitario Regionale non funziona, perché non tutela un diritto fondamentale come quello alla salute sancito dall'Art. 32 della costituzione, non rispetta i LEA (Livelli Essenziali di Assistenza) e perché le risorse e i soldi a disposizione sono spesi male. All'incontro saranno presenti Emergency, Isde (Medici per l’ambiente) e Comitato 16 Novembre (Ass. Nazionale per la Difesa dei Disabili Gravi o Gravissimi), i quali con le loro esperienze e battaglia ci mostreranno come Un'altra Sanità è veramente possibile se la salute delle persone fosse posta davanti a tutto.

All'incontro hanno aderito anche il Coordinamento provinciale La Salute ci Riguarda, Il Comitato Pro-ospedale e Sanità di Fossombrone, Il Comitato per la Difesa dell'ospedale di Cagli e numerosissime Associazioni di volontariato, ringraziamo in particolare il Vescovo Trasarti il quale sarà impossibilitato a partecipare ma ci tiene a ricordare che la salute è un bene prezioso e non possono esistere cittadini di serie A e serie B.

L'incontro, a cui sono stati invitati ufficialmente tutti i sindaci e gli amministratori competenti, si terrà Sabato 18 Gennaio alle 20.45 presso il Palazzetto dello Sport a Fossombrone, in viale Cairoli.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-01-2014 alle 15:17 sul giornale del 17 gennaio 2014 - 568 letture

In questo articolo si parla di sanità, attualità, salute, fossombrone, Comitati in rete

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/W0P





logoEV