A Bellocchi si celebra San Sebastiano, il protettore dei Vigili Urbani

2' di lettura Fano 16/01/2014 - Si celebrerà domenica 19 gennaio a Bellocchi la festa di San Sebastiano che, oltre ad essere il 'patrono' del quartiere a cui è intitolata anche la parrocchia, è anche il protettore dei Vigili Urbani, che proprio quest'anno festeggiano i 150 anni dalla loro fondazione.

"Sarà un'occasione di ricreatività -ha affermato il Comandante Giorgio Fuligno nel corso della conferenza stampa di presentazione- ma anche per fare il punto della situazione e del nostro operato. La collettività ha grandi aspettative nei nostri confronti ma noi siamo in serie difficoltà, sia per la mancanza di personale (la legge regionale parla di 1 agente per 1.000 abitanti=64, ma a a Fano sono solamente 59, ndr.) che per una crisi di valori, come la solidarietà, l'educazione e la dignità nei cittadini. Il nostro compito è quello di governare i comportamenti quotidiani, ma ognuno ormai pensa solo a se stesso, e questo è il vero dramma per noi agenti."

Presenti alla conferenza stampa anche la Vice Comandante Anna Rita Montagna, l'assessore Gianluca Lo Martire e Michele Brocchini, Presidente de "Il Paese dei Balocchi": "La festa di San Sebastiano -ha spiegato proprio quest'ultimo- è giunta al suo 4° anno e proporremmo ai presenti inanzitutto un mercato che si snoderà lungo via XXVI Strada, con prodotto e articoli per la casa a prezzi popolari ed anticrisi. La festa inizierà alle 10, poi verrà celebrata la Santa Messa dal Vescovo Trasarti e a seguire verrà riaperta la ex chiesa di Bellocchi (chiusa per restauro dal 1975, ndr.). Animeranno infine la giornata il concerto del Polifonico Malatestiano e quello di Mercatello sul Metauro, e la Tombola nei locali di Verde Vivo."






Questo è un articolo pubblicato il 16-01-2014 alle 17:23 sul giornale del 17 gennaio 2014 - 1250 letture

In questo articolo si parla di cultura, fano, vigili urbani, bellocchi, mercatino, news, festa di san sebastiano, Laura Congiu, notizie fano, ultim'ora

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Xag