Sant'Andrea di Suasa: weekend con la 'Festa del Nino'

2' di lettura Fano 14/01/2014 - Sabato 18 e domenica 19 gennaio torna ancora una volta la FESTA DEL NINO, gustoso appuntamento a Sant'Andrea di Suasa (Mondavio) giunto alla sua 12° edizione.

L'evento - che si svolge non a caso per Sant'Antonio Abate, protettore degli animali - accoglie migliaia di visitatori ogni anno, grazie al mix unico ed originale di tradizione, cultura, enogastronomia e spettacolo, in uno dei borghi più deliziosi nell'entroterra della provincia. La Festa del Nino riserva sorprese per tutta la famiglia, anche per i più piccoli: laboratori per Bamb-Nini, degustazioni con esperti eno-gastronomi, cantine aperte, mostre d'artigianato, laboratori di norcineria e ovviamente il mercato di prodotti tipici, come formaggi, olio, vino, miele e ovviamente salumi provenienti dalla filiera corta Io Nino, il consorzio di allevatori e produttori locali (www.ionino.it).

Novità di quest'anno, l'apertura degli stand fin da sabato mattina, un'occasione in più per programmare un'intera giornata o un weekend fuori-porta, partendo da Sant'Andrea per immergersi negli affascinanti dintorni, come Mondavio, Fratte Rosa, Barchi, Pergola. Inoltre per la festa è acquistabile un pacchetto speciale che comprende la visita guidata alla rocca di Mondavio con degustazione in cantina vinicola e pranzo.

In programma tante le iniziative che strizzano l'occhio ai giovani, soprattutto in questa edizione. Tra i punti di ristorazione con piatti della tradizione contadina e prodotti locali, ecco allora lo street food, il cibo da strada da assaporare per le vie del borgo, o la sera riuniti tutti in piazza attorno all'immancabile falò. E ancora, gli aperitivi a tema, la Mai-aloteca, dedicata alle birre artigianali locali con l'unico inimitabile hamburger del Nino, le visite guidate nelle cantine e i concerti serali. La festa infatti è famosa per il suo stile dirompente, che recentemente si dimostra irresistibile anche agli occhi dei suoi più accesi detrattori! Per non parlare dell'ironica immagine, che ogni anno sdrammatizza un tema d'attualità per portare all'attenzione, soprattutto dei giovani, i sapori di una volta: e dunque la parola d'ordine del 2014 è Di-Strutto... con la speranza che almeno la buona tavola possa tirar su di morale anche per un solo weekend!

Per il programma dettagliato: www.festadelnino.org








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-01-2014 alle 16:06 sul giornale del 15 gennaio 2014 - 1258 letture

In questo articolo si parla di mondavio, festa del nino, spettacoli, sant'andrea di suasa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/W49


cassadra bianca

15 gennaio, 04:09
Sant'Antonio Abate, protettore degli animali -credo che si rigirerà disgustato ed afflitto ovunque sia..in quanto protettore degli animali avrebbe preferito gustosi cibi salutari e crueltyfree..almeno, la prossima volta che banchettate a base di animali lasciate in pace Sant'Antonio Abate, protettore degli animali -GRAZIE