'Il mare a tavola', le telecamere del tg3 a Fano

rustida pesce azzurro Fano 10/01/2014 - Le telecamere della trasmissione di Raitre hanno ripreso anche l’esperienza di ristorazione self-service del Pesceazzurro come elemento di valorizzazione del pescato nella filiera produttiva locale.


Ogni italiano consuma, in media, venti chili di pesce all’anno. Per oltre il settanta per cento si tratta di pesce d’importazione, dal momento che la produzione ittica nazionale vale circa un miliardo e mezzo di euro, ma gli italiani consumano pesce per oltre cinque miliardi di euro.La qualità del pesce delle nostre coste, però, è ottima: lo dimostrano le Marche con le sue venticinquemila tonnellate di pescato che collocano la regione al terzo posto in Italia, dopo Sicilia e Puglia. Se ne parla a “Prodotto Italia”, il settimanale della Tgr dedicato alle eccellenze del nostro Paese e curato da Giorgio Tonelli e Giancarlo Zanella, in onda sabato 11 gennaio alle 11.30 su Rai3.
In primo piano, in particolare, la città di Fano con il suo antico porto e le sue numerosi iniziative per promuovere il consumo del pesce nostrano. In sommario, inoltre, un viaggio tra gli allevamenti di vongole veraci nel parco del Delta del Po veneto, dove ambiente naturale, processo produttivo e attenta gestione dei vivai, contribuiscono alla straordinaria qualità e freschezza del prodotto.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-01-2014 alle 19:18 sul giornale del 11 gennaio 2014 - 1061 letture

In questo articolo si parla di attualità, gabicce mare, pesce azzurro, rustida, prodotto italia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/WWu