Il 'Fano International Film Festival' compie 25 anni: Chiara Caselli madrina dell'edizione 2013

Fano International Film Festival 5' di lettura Fano 17/10/2013 - Nozze d'argento per il "Fano International Film Festival". L'importante manifestazione cinematografica, fondata e diretta dal prof. Fiorangelo Pucci ed in programma a Fano dal 23 al 26 ottobre, giunge quest'anno alla sua 25ª edizione. Madrina d'eccezione sarà l'attrice, regista e fotografa Chiara Caselli.

"Siamo qui a raccontare i primi 25 anni di una storia d'amore... quella per la settima arte. Un storia che ci ha appassionato e coinvolto emotivamente nel corso degli anni. Dedico il festival a tutti quelli a cui il cinema ha cambiato la vita, ha aperto gli occhi e insegnato a chiuderli" così il Prof. Fiorangelo Pucci commenta emozionato il raggiungimento di questo importante traguardo. "Un festival di rilevanza internazionale che quest'anno vede la partecipazione di ben 62 paesi. Più di 1000 i cortometraggi pervenuti, 200 le opere per la sezione scuola, selezionate insieme al Preside Giuseppe Franchini, e 150 le tesi di laurea di argomento cinematografico". L'Assessore alla Cultura, Maria Antonia Cucuzza, spiega come "il festival abbia permesso di valorizzare non solo l'arte di fare cinema ma anche tanti talenti del nostro territorio. Per questo ringrazio Fiorangelo, perché ha portato avanti per ben 25 anni questo festival con grande impegno e passione". Da sottolineare il lavoro di riconversione da Vhs a Dvd che Mauro Ginesi, grazie al progetto "Silver Art", sta portando avanti da mesi alla Biblioteca Federiciana di Fano, che ospita il fondo cinema del Prof. Pucci. "Un lavoro preziosissimo. Dal 1989 ad oggi, sono tantissime le opere giunte a Fano. Di queste, mille sono in formato Vhs, mentre 9 mila sono in digitale - spiega Pucci - Abbiamo ritrovato opere rarissime e di grande prestigio, addirittura abbiamo scoperto che il noto regista Giorgio Diritti partecipò, senza vincere, al Festival nel 1994-95".

L'edizione 2013 del Fano International Film Festival si articolerà in quattro serate di grande cinema e due mostre in programma: la prima "Non mi spezzo ma m'impiego" con foto di scena inedite del film "L’impiegato" di Gianni Puccini con Nino Manfredi (1959), a cura di Cooperativa Comedia con Sebastiano Tiralongo, dal 23 al 31 ottobre nel Foyer del Teatro della Fortuna, dalle ore 17.30 alle 19.30; la seconda mostra fotografica sarà dedicata a scatti d'autore dell’attrice e madrina del Festival Chiara Caselli, sabato 26 ottobre, alle ore 18, presso la Galleria Exhibition Art di Roberto Giammattei, vicino all'Arco d’Augusto.

Un ringraziamento va: all'Associazione Apriamo il Centro, che per l'occasione organizzerà una serie di performance musicali in vari punti del centro storico ed un concorso per vetrine a tema cinematografico, a Francesca Serrallegri della Cooperativa Comedia, che curerà i laboratori e l'animazione per bambini in Piazza XX Settembre, e alla Campagna Amica di Coldiretti Pesaro-Urbino che offrirà degustazioni di prodotti tipici locali. Infine, come ogni anno, il Caffè del Pasticcere realizzerà la torta cinematografica che verrà offerta a tutti i presenti durante la serata di gala, mentre lo Studio ATre di Daniele Gaudenzi si occuperà del premio che verrà consegnato ai vincitori del festival.

Di seguito, il programma del 'Fano International Film Festival 2013':

- Mercoledì 23 Ottobre, alle ore 18, presso il Foyer del Teatro della Fortuna presentazione della mostra delle foto di scena inedite del film "L’impiegato" di Gianni Puccini (1959, b/n, 103’), a cura di Cooperativa Comedia con Sebastiano Tiralongo.
- Giovedì 24 Ottobre, alle ore 21.15, presso la Sala Verdi del Teatro della Fortuna appuntamento con la "Vetrina internazionale e Focus animazione".
- Venerdì 25 Ottobre, alle ore 18, in Piazza XX Settembre si festeggiano i 25 anni del "Fano International Film Festival" con: vetrine in cinema, musica, laboratori creativi, degustazione prodotti tipici. A cura dell’Associazione Apriamo il Centro. Alle ore 21.15, presso la Sala Verdi del Teatro della Fortuna "Cantiere Italia e Autori marchigiani".
- Sabato 26 Ottobre, alle ore 18, presso la Galleria Exhibition Art, in Via delle Rimembranze 2 vicino all'Arco d’Augusto, presentazione della mostra fotografica dell’attrice e madrina del Festival Chiara Caselli. Alle ore 20.30 nel Foyer Teatro della Fortuna degustazione della torta cinematografica a cura del Caffé del Pasticciere. A seguire Serata di gala con premiazione e proiezione delle opere vincitrici.

I vincitori dell'edizione 2013:

Sezione autori italiani:
1º Premio: "Il passeggero" di Benni Piazza – Firenze
2º Premio: "Oroverde" di Pierluigi Ferrandini – Bari
3º Premio: "Poor unfortunate souls" di Matteo Piccinini – Milano

Sezione autori stranieri:
1º Premio: "Le jardin des colombes" di Philippe Saire - Losanna (Svizzera)
2º Premio: "Second wind" di Sergey Tsyss - Mosca (Russia)
3º Premio: "Zimmer 606" di Peter Volkart - Zurigo (Svizzera)

Lungometraggio:
"Voci nel buio" di Rodolfo Bisatti - Padova

Documentario:
"Kisses" di Guillermo Benet - Madrid (Spagna)

Autore marchigiano:
"Poco prima del caffè" di Jonathan Soverchia - Castelplanio (An)

Attori:
Philippe Chosson, Maëlle Desclaux, Jonathan Schatz
interpreti del film "Le jardin des colombes" di Philippe Saire

Tesi di laurea di argomento cinematografico:
"Il cinema italiano e la nouvelle vague" di Francesco Fillini - Pisa

"Controcultura. La teoria della felicità" di Andrea Marcaccio, Saltara (PU)

Cinescuola:
"Ritmi" Scuola Primaria Gianni Rodari di Brescia

"Il giardino dei giusti" Scuola Media Francesco Barocci di Mombaroccio (PU)
Ex aequo:
"Ora" IISS Algeri Marino di Casoli (Ch)

"Amare" IPS Adriano Olivetti di Fano (PU)

“Menzione speciale della giuria”

Autori Italiani:
“Il confessionale” di Davide Pompeo - Lanciano (Ch)

“Fino all’ultimo minuto” di Simona Manfredi - Parma

“Ho scelto me” di Paolo Budassi - Guidonia (Rm)

“Il mese di Giugno” di Valerio Vestoso - Benevento

“Il passo della lumaca” di Daniele Suraci - Roma

Autori Stranieri:
“Amel” di More Raca - Prishtine (Kosovo)

“Anacos” di Xacio Bano - Santiago De Compostela (Spagna)

“Electric Indigo” di Jean-Julien Collette - Bruxelles (Belgio)

“Madre” di Manuel Santos - Paris (Francia)

“My Baby” di Luiza Parvu - Bucharest (Romania)

“Not Less Than 50 Kg” di Maryna Artemenko - Kyiv (Ukraina)

“Sevilla” di Bram Schouw - Amsterdam (Olanda)

“Vanya” di Oksana Artemenko - Kyiv (Ukraina)








Questo è un articolo pubblicato il 17-10-2013 alle 16:04 sul giornale del 18 ottobre 2013 - 3193 letture

In questo articolo si parla di fano, spettacoli, film, cortometraggi, fano international film festival, Fano Film Festival, news, notizie fano, ultim'ora, Sabrina Giovanelli, Teatro della Fortuna di Fano, corti, 25 anni, fano international film festival 2013

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Td9





logoEV