Cinque incidenti in un pomeriggio, gravi due persone

ambulanza 1' di lettura Fano 22/07/2013 - Aveva un tasso alcolico tre volte superiore a quello consentito il 40enne che intorno alle 16,30 si è messo alla guida della sua Alfa e ha provocato l'incidente di via Fragheto, nei pressi dell'ex Zuccherificio.

L'uomo, forse per parcheggiare, ha improvvisamente svoltato a sinistra finendo contro un'Opel Astra guidata da un 23enne fanese che per fortuna non dovrebbe aver riportato gravi conseguenze. Al 40enne, originario di Umbertide, è stata sospesa la patente e ora rischia fino a sei mesi di reclusione.

Altro grave incidente poco dopo in via Pisacane: un 70enne è stato investito da un auto e si trova ora in prognosi riservata presso il Santa Croce di Fano. Prognosi riservata anche per un giovane che a bordo della sua Ducati si è scontrato contro una Clio guidata da un anziano in mentre percorreva la Provinciale all'altezza di Fenile.

Sempre nella giornata di oggi una sedicenne a bordo del suo scooter si è scontrata contro una Panda guidata da un 65enne. L'incidente è avvenuto all'incrocio tra via Roma e via Forcolo e la ragazza si trova ora al Santa Croce di Fano. Altre due persone sono finire all'Ospedale per le conseguenze di un incidente avvenuto in superstrada all'altezza di Lucrezia in direzione Urbino. Si tratterebbe di uno scontro tra due auto senza gravi conseguenze.






Questo è un articolo pubblicato il 22-07-2013 alle 20:10 sul giornale del 23 luglio 2013 - 1668 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fano, ambulanza, Elena Serrano, news, ospedale santa croce, notizie fano, ultim'ora, incidenti fano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/PLq