Carnevale di Fano, il bando per la selezione dei bozzetti

carnevale di fano 2013 5' di lettura Fano 26/03/2013 - Dall’Ente Carnevalesca il Bando di Concorso per la selezione di bozzetti finalizzati alla costruzione di carri allegorici di I^ e 2^ Categoria per l’edizione 2014 del Carnevale di Fano. Di seguito il testo del bando.

Vista la delibera del C.D. dell’Ente Carnevalesca del 14 marzo 2013 relativa alla pubblicazione del Bando di Concorso per la selezione di bozzetti finalizzati alla costruzione di carri allegorici di I^ e 2^ Categoria (vedi art. 2) per l’edizione 2014 del Carnevale di Fano, come segue.

BANDO DI PARTECIPAZIONE
Art. 1 Il Concorso è rivolto a tutti coloro che posseggono la capacità tecnico-organizzativa alla costruzione di allegorie articolato nelle seguenti Sezioni: Carri Allegorici di 1^ Categoria – Tema libero Carri Allegorici di 2^ Cat. – Tema Carnevale Bambini Pupo con vincolo di realizzare copia dello stesso progetto in cartapesta da utilizzare per bruciare in Piazza XX Settembre – Fano - alla chiusura del Carnevale 2014 – Martedì Grasso Mascherate di Gruppo Mascherate singole Il progetto per i carri di I° categoria (v. art. 2) deve essere presentato direttamente dall’artista o, in caso di gruppo, da uno dei componenti ovvero se società dal responsabile p.t. Ogni artista o gruppo potrà accedere alle selezioni con uno o più progetti precisando anche chi si assumerà la realizzazione e costruzione del carro. La divulgazione e/o comunicazione formale del presente bando verrà eseguita tramite pubblicazione a mezzo stampa e attraverso il sito internet: www.carnevaledifano.eu

Art. 2 I bozzetti dovranno avere come tema un nuovo soggetto da realizzarsi o sulle strutture preesistenti dei carri dell’edizione 2013 o da struttura completamente nuova partendo dal pianale. Per la presentazione degli elaborati si richiede il rispetto delle seguenti prescrizioni: elaborazione bozzetti su scala, fronte–retro–lato e, se possibile, con visione tridimensionale; indicazione del numero di movimenti; indicazione del numero dei pezzi allegorici modellati a corredo della struttura; indicazione dei materiale di costruzione delle singole parti (cartapesta, gommapiuma, vetroresina, polistirolo, ecc.); larghezza consentita sulla struttura fissa: min. 6,50 m – max 7,00 m. ; altezza max della struttura fissa; 9,00 m. ; altezza minima del carro finito; 14 m. ; lunghezza fissa minima; 11,5 m. ; n° 2 postazioni getto con piano calpestabile ad altezza minima di 3 m. – max 4 mt. da terra, di dimensioni di 8 mq. circa ciascuna; vano contenitivo “gruppo elettrogeno”

Art. 3 I partecipanti dovranno presentare i materiali in un involucro (per ogni bozzetto) con all’esterno la dicitura “Bozzetto carro allegorico 2014” senza alcuna indicazione del partecipante contenente n° 2 buste sigillate con all’interno: 1° busta: elaborato e allegati e dichiarazione come da elenco art. 2 del bando; 2° busta: indicazione dei dati anagrafici e/o indicativi del partecipante; Il tutto onde permettere alla commissione (ex art. 7 del bando) di individuare gli autori solo dopo aver scelto il relativo bozzetto.

Art. 4 Ogni artista o gruppo dovrà far pervenire o consegnare l’involucro come da art. 3 direttamente a: Ente Carnevalesca (Corso Matteotti n° 132 ) e/o Piazza A. Costa – (sede in corso di trasferimento) 61032 Fano – PU attenendosi alle seguenti modalità: invio a mezzo posta, a spese del concorrente; invio a mezzo corriere a spese del concorrente consegna a mano, dal lunedì al venerdì (dalle 10,00 alle 12,00 e dalle 16,00 alle 19,30); Per le consegne per posta, farà fede la data di spedizione impressa sul timbro postale dell’ufficio accettante. Per le consegne tramite corriere farà fede la data di consegna al vettore. Peri plichi consegnati a mano verrà rilasciata debita ricevuta di arrivo Le buste involucro contenenti il materiale richiesto dovranno pervenire presso la Segreteria dell’Ente Carnevalesca entro le ore 12,00 di Lunedì 15 Luglio 2013. L’Ente Carnevalesca non si ritiene responsabile per smarrimenti o ritardi dovuti alle spedizioni. Art. 5 Le opere che non perverranno nei termini stabiliti e quelle non conformi ai requisiti richiesti dagli artt. 1-2-3-4 non verranno prese in esame.

Art. 6 L’Ente Carnevalesca intende altresì premiare coloro che realizzeranno un plastico a corredo del bozzetto stesso, riconoscendo – oltre al rimborso fisso delle spese pari ad € 100,00 – un premio di € 500,00 al 1° classificato - € 300,00 al 2° ed € 200,00 al 3° Classificato.

Art. 7 L’Ente Carnevalesca procederà a vagliare i bozzetti con giudizio insindacabile e successivamente darà seguito alla procedura per la realizzazione dei carri di 1^ Categoria previa corresponsione della somma complessiva di € 40.000,00 (quarantamila) IVA compresa, ciascuno. Le altre Sezioni saranno soggette a trattativa privata.

Art. 8 Tutti i bozzetti e plastici presentati diverranno proprietà dell’Ente Carnevalesca, che si riserva di esporli in eventuali mostre e di utilizzarli per la pubblicazione a mezzo stampa o su internet, a scopi promozionali dell’evento.

Art. 9 Il partecipante, ex art. 1-2-3-4 del bando, con la propria sottoscrizione al bozzetto presentato (v. busta 2 art. 3 del bando), si assume fin da ora a tutti gli effetti di legge ogni responsabilità nei confronti di eventuali soggetti Terzi che vantassero diritti di autore e/o quant’altro nei confronti del/dei bozzetti presentati, liberando così da ogni eventuale e pretesa responsabilità l’Ente promotrice del bando de quo.

Art. 10 L’Ente si riserva di apportare al bozzetto prescelto quelle modifiche tali da non alterare il tema e/o natura del progetto ma che saranno necessarie per l’ottimale realizzazione tecnica del Carro allegorico. Le eventuali modifiche che si renderanno necessarie, saranno sottoposte alla preventiva valutazione ed approvazione da parte dell’artista e/o autore prescelto.

Art. 11 La partecipazione al bando implica l’accettazione e conferma integrale di tutti i regolamenti e condizioni del presente bando anche ai sensi e per gli effetti dell’art. 1341 1° e 2° comma C.C.

Art. 12 L’Ente Carnevalesca si riserva il diritto di prorogare i termini di consegna dei bozzetti, e in tal caso se ne darà idonea comunicazione attraverso i mezzi di stampa e/o Internet.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-03-2013 alle 16:52 sul giornale del 27 marzo 2013 - 1509 letture

In questo articolo si parla di cultura, fano, carnevale, aguzzi, carnevale di fano, Ente Carnevalesca, alberto bartozzi, Cucuzza, luciano cecchini, carri, maschere di carnevale, mascehre, carri di carnevale, bando di concorso per bozzetti carri di carnevale di fano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/K6N





logoEV