Erosione marina, la Regione si impegna a intervenire. D'Anna: 'Priorità alla zona di Sassonia'

viale Ruggeri, zona Sassonia a Fano 1' di lettura Fano 12/03/2013 - Cinque mozioni, a firma D'Anna, Cardogna Giancarli, Acquaroli, Latini più cinque interrogazioni a firma Acquaroli, Latini, Pieroni e Perazoli e una interpellanza a firma D'Anna sull'erosione marina nelle Marche si sono trasformate, questa mattina in Consiglio Regionale, in una risoluzione che ha visto in primis come firmatari i presentatori dei mozioni e interrogazioni (poi ritirate sostituite appunto con un documento comune) insieme all'assessore competente Paolo Eusebi ai quali si sono aggiunti buona parte dei consiglieri regionali.

La risoluzione individua come prioritaria la Zona di Sassonia a conferma della drammaticità della situazione della costa nella Zona Sud di Sassonia di Fano e impegna la giunta a intervenire con maggior determinazione. Ma nella risposta alla interpellanza del consigliere D'Anna l'assessore Eusebi è andato oltre impegnadosi con finanziamenti regionali ad "anticipare parte delle somme", nel caso in cui i previsti finanziamenti governativi non arrivino a breve. Su questo occorre la massima chiarezza e concretezza e viglilanza.


da Giancarlo D'Anna
Consigliere regionale





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-03-2013 alle 17:01 sul giornale del 13 marzo 2013 - 592 letture

In questo articolo si parla di fano, politica, Giancarlo d'anna, sassonia, consiglio regionale, viale Ruggeri, risoluzione

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Kvt





logoEV