Rapina a Fossombrone, Bernardini: 'La barbarie è il prezzo dell' immigrazione'

Sara Bernardini Fano 30/01/2013 - Sara Bernardini, candidata alla Camera per Forza Nuova alle prossime politiche, interviene in merito alla barbara aggressione subita da Maria Elisa Castellucci, 57 anni, brutalmente picchiata da due uomini con forte accento dell’est presso un distributore di Fossombrone.

Di fronte a notizie come quelle della selvaggia rapina di Fossombrone la reazione non può che essere di rabbia, ma non certo di stupore considerato che episodi analoghi sono in continuo aumento nel nostro territorio .Ogni giorno la cronaca ci mette di fronte a quello che tutti ormai hanno capito: il prezzo da pagare per l'immigrazione è la barbarie, l' accoglienza viene ripagata con la violenza e con il crimine. Considero gli individui che hanno picchiato la signora Castellucci, tra l'altro mia compaesana, al pari delle bestie, e come tali andrebbero puniti. Visto che nessuna umana pietà hanno dimostrato, neppure la meritano. E' giunto il momento di porre fine alla spirale di criminalità e di violenza che l'immigrazione ci ha portato in casa, non possiamo accogliere le miserie di tutto il mondo.

Forza Nuova, da sempre contraria all'immigrazione, chiede la chiusura immediata delle frontiere, il blocco dell'immigrazione e l'espulsione di tutti gli stranieri senza lavoro e che si siano macchiati di reati. Senza queste misure tragedie come quella di Fossombrone sono destinate a reiterarsi con sempre maggiore frequenza. Difendiamo le nostre famiglie e riprendiamoci la nostra terra!”


da Sara Bernardini
candidata alla Camera per Forza Nuova





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-01-2013 alle 11:54 sul giornale del 31 gennaio 2013 - 3022 letture

In questo articolo si parla di politica, forza nuova, sara bernardini, rapina a fossombrone, Maria Elisa Castellucci

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/IOD


Artan xhepa

31 gennaio, 14:08
Commento sconsigliato, leggilo comunque

Tony GEPA

31 gennaio, 15:19
Chi sono gli immigrati???
ci siamo mai chiesti, o forse pensiamo che immigrati sono solo coloro che girano senza lavoro, occupazione, in cerca di fare danni rubare etc.
Immigrati non possono essere qualificati tali soggetti, perché immigrato e soltanto colui che per motivi economici, lavorativi o di benessere scieglie di lasciare il proprio paese in ricerca di fortuna, e non di crimine distruzione, e quant'altro.

Quindi, l'ultimamente il fenomeno immigratorio si sta DIFFONDENDO ANCHE FRA GLI ITALIANI che vanno in svizzera, gran Bretagna etc.

Non dobbiamo identificare GLI IMMIGRATI COME DISTRUTTORI MA COSTRUTTORI.
E tutti coloro che vengono per macchiarsi di reati bisogna definirli in un altro modo...DELINQUENTI e basta, non immigrati...!!!!

Come si dice in gergo non facciamo tutto l'erba un fascio..

DISTINTI SALUTI A TUTTI I LETTORI