Nei seggi i disoccupati, la risposta di Cavallini

seggio elettorale Fano 30/01/2013 - Alcune precisazioni di Ermanno Cavallini sulla risposta del Comune alla proposta di riservare i posti da scrutatore dei seggi ai disoccupati.

Riguardo alla nostra richiesta ai sindaci e ai consigli comunali di Pesaro e Fano di utilizzare scrutatori disoccupati. allego alcune precisazioni: la nomina degli scrutatori è disciplinata dall'art. 6 della legge n. 95 dell'8 marzo 1989, come sostituito dall'art. 9, comma 4, della legge 21 dicembre 2005, n. 270, ulteriormente modificato dalla legge n. 22 del 27 gennaio 2006, tra gli elettori iscritti nell'albo unico degli scrutatori di seggio elettorale.

Essa recita esplicitamente "La nomina dello scrutatore di seggio viene effettuata tra il 25° ed il 20° giorno antecedente la data delle consultazioni elettorali o referendarie da parte della commissione elettorale comunale presso il comune di residenza degli aspiranti, e assegna gli incarichi per tutte le sezioni elettorali presenti nel territorio del comune".

Dice inoltre che "La commissione elettorale comunale può adottare un criterio misto di merito e reddito, chiamando giovani studenti, disoccupati o persone con bassa pensione, e un elevato grado di scolarità."

Ora visto questo si capisce come il Comune possa ma non sia obbligato a dare la precedenza ai disoccupati, ecco la necessita che qualunque associazione che tutela (come è nel nostro statuto) i disoccupati debba richiedere esplicitamente una decisione in tal senso. Se la commissione elettorale comunale (che è composta da tutte le forze politiche) non vorra decidere in tal senso, dando anche un segnale di rispetto per chi è meno fortunato di loro, gli chiederemmo successivamente di risponderne se non altro moralmente di fronte ai cittadini e andremmo a verificare (e lo pubblicizzeremo) chi compone fisicamente questa commissione.


da Ermanno Cavallini
presidente Associazione Disoccupati PU
 





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-01-2013 alle 20:46 sul giornale del 31 gennaio 2013 - 753 letture

In questo articolo si parla di politica, Ermanno Cavallini, disoccupati, elezioni politiche 2013, Ermanno Cavallini presidente Associazione Disoccupati PU, Associazione Disoccupati PU, seggio elettorale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/IRb





logoEV